Il Comune di Arezzo: "Coinvolgere di più i Cas". L'Arci è a disposizione per un confronto

Federica Ettori, responsabile dei circoli: "In quanto associazione a cui aderiscono la maggioranza dei Cas aretini, accogliamo con fiducia le parole del sindaco, anche perché la paura è che non tutti si rialzeranno da quest'emergenza senza un aiuto concreto delle istituzioni"

"Coinvolgere i Cas nel presidio del tessuto sociale", è questo il primo punto che il sindaco Ghinelli ha scritto nel capitolo "la città di tutti e di ciascuno", del programma di mandato 20-25. 

"Quale associazione a cui aderiscono la grande maggioranza dei Cas aretini, non possiamo che accogliere con fiducia le parole del sindaco - ha sottolineato Federica Ettori, responsabile dei circoli Arci del comitato aretino. Noi siamo pronti da subito ad aprire un dialogo propositivo con l'amministrazione se queste sono le premesse. In tutti questi anni, attraverso i circoli e i Cas, la nostra associazione ha presidiato le zone periferiche, perché questa è la nostra missione. E ancora, giornalmente, siamo punto di riferimento per i nostri soci disorientati di fronte a questo continuo cambio di regole per le relative zone diverse. Accogliamo quindi con piacere i propositi del Comune di sostegno dei Cas, soprattutto in questo momento in cui dobbiamo pensare a quando le serrande si alzeranno di nuovo. Perché la paura è che non tutte si potrebbero rialzare senza un aiuto concreto delle istituzioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento