Circo, interrogazione di Rossi: "Controlli e soldi delle tasse da devolvere per la tutela degli animali". Il sì di Sacchetti

Si è tornati a parlare di circo in consiglio comunale, con una interrogazione di Angelo Rossi. Il consigliere ha sostenuto la proposta lanciata nei giorni scorsi da Arezzo Notizie e ha chiesto che i soldi derivanti dalle tasse pagate dal circo...

circo4

Si è tornati a parlare di circo in consiglio comunale, con una interrogazione di Angelo Rossi. Il consigliere ha sostenuto la proposta lanciata nei giorni scorsi da Arezzo Notizie e ha chiesto che i soldi derivanti dalle tasse pagate dal circo Medrano venissero devoluti a progetti per la tutela degli animali.

All'interrogazione, nella quale Rossi ha chiesto innanzitutto ulteriori approfondimenti sulle verifiche fatte prima di dare l'autorizzazione all'attendamento.

"L'attendamento del circo Medrano, da pochi giorni in città, è in palese contrasto con l'atto di indirizzo del Consiglio Comunale relativo al divieto di attendamento posto per i circhi con animali esotici e in via di estinzione. Un circo caratterizzato da una recente vicende giudiziaria che ha portato a una condanna, nel luglio 2016, da parte del tribunale di Padova, di un rappresentante del circo per maltrattamento di animali e al sequestro di canguri ed elefanti", ha affermato Rossi chiedendo chiarimenti su quali verifiche fossero state fatte.

Poi ha rilanciato la proposta: "Il Comune - ha detto Rossi - dimostri di non voler far cassa con lo sfruttamento degli animali che avviene con i circhi, devolvendo gli incassi provenienti dalle tasse pagate a progetti della tutela degli animali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'interrogazione ha risposto l'assessore Marco Sacchetti: "L'indirizzo politico di quell'atto è stato riportato agli uffici, a oggi non abbiamo sciolto tutti i dubbi sulla praticabilità o meno del suo disposto, per una questione di conflitti fra normative. L'autorizzazione - ha spiegato - è stata rilasciata dal Suap: formalmente il circo aveva tutte le carte in regola. Per quanto riguarda le condizioni degli animali il Comune non se ne occupa: è compito di Forestale ed Asl svolgere accertamenti". Poi un'apertura sulla proposta di devolvere gli incassi: "Non dipende direttamente da me, ma cercherò di sostenere questa proposta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento