Nuova ciclabile Santa Barbara-San Cipriano: il taglio del nastro durante La Marzocchina

Prosegue pancia a terra la politica di mobilità ecosostenibile della giunta Degli Innocenti o Sanni: l'inaugurazione del tratto di ciclabile di fondo valle l'8 settembre in occasione del passaggio della ciclostorica valdarnese

La mobilità ecosostenibile ha preso residenza a Cavriglia.
L’ex comune delle miniere si conferma sempre più attivo nel campo dei collegamenti ciclopedonali che nel corso degli ultimi anni si sono davvero moltiplicati.

L'ultima pista ormai conclusa è quella che collega l’abitato di San Cipriano a Santa Barbara, pronta ad essere inaugurata, e la parte che invece collega il capoluogo alla località Nardi, che sarà ultimato a breve. Il tratto che lungo la via delle Miniere finalmente unisce Santa Barbara a San Cipriano, dopo che singolarmente nelle due frazioni erano già sorti molti metri di piste ciclabili, ha avviato tra l’altro nel fondovalle cavrigliese il tragitto per le due ruote “Valdarno Bike Road”, estremamente attraente per l'ambito turistico.

In questo caso l'investimento è stato di 135 mila euro, ha messo definitivamente in sicurezza i pedoni ed i ciclisti lungo una delle strade più trafficate dell'intero Comune ed ha visto la risistemazione anche dei marciapiedi.

L'inaugurazione con il taglio del nastro avverrà la mattina dell'8 settembre, in occasione del passaggio dei circa 500 partecipanti della “Marzocchina”, la ciclostorica valdarnese che, nata sulla scia de “L'Eroica”, vede crescere interesse e iscrizioni ogni anno. 

Il plotone dei ciclisti si fermerà proprio per permettere il taglio del nastro e come avvenuto con il recupero della strada della Montanina, ove transitarono per primi i veicoli del raduno di auto e moto storiche, anche in questo caso il primo passaggio dunque sarà scenograficamente apprezzabile con le due ruote ed i costumi di un ciclismo lontano nel tempo ma vicino nell'ecosostenibilità e nella sensibilità della Comunità.

Sempre a settembre poi, rimanendo in tema piste ciclabili, sarà ultimata anche la bretella rossa che collegherà il capoluogo di Cavriglia con la località Nardi, un investimento complessivo per l'amministrazione comunale di 250mila euro.
Cavriglia è poi comune capofila per il Valdarno aretino per la realizzazione della “Ciclopista dell'Arno”, progetto promosso dalla Regione Toscana che ha riconosciuto all’amministrazione Degli Innocenti un finanziamento di circa 575 mila euro pari al 50% dell'investimento globale.

L'altra metà sarà a carico delle amministrazioni comunali coinvolte dal progetto con una spesa di circa 300 mila euro per Cavriglia che assieme al comune di San Giovanni, realizzerà il percorso che collegherà il proprio capoluogo comunale al fondovalle valdarnese attraversando alcune zone di interesse naturalistico e sportivo, per raggiungere, in futuro, il percorso dell'Eroica di Gaiole in Chianti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inaugurazione del nuovo tratto di pista ciclabile - ha affermato il sindaco Leonardo Degl'Innocenti o Sanni Non è solo l'ennesima promessa mantenuta relativamente ai primi 100 giorni del mandato, anche se l'inizio della nuova legislatura significa proseguimento della stessa politica di forti investimenti nella mobilità sostenibile.Un settore che ha visto un notevole sviluppo e che continuerà a crescere anche in futuro. Siamo convinti infatti che impegnare risorse importanti nella mobilità alternativa sia un passo necessario per migliorare la qualità della vita della nostra comunità. Dotarsi di vie ciclabili in tal senso è uno dei passi da compiere. Abbiamo colto l'occasione del transito della “Marzocchina” per inaugurare il tratto che completa le strade destinate alle due ruote nel fondo valle consegnando un altro bene alla comunità di Santa Barbara e San Cipriano e presto inaugureremo anche la pista che dal capoluogo arriva a Nardi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento