Promozione del cibo del territorio. Nasce il Distretto Rurale del Valdarno

Vi hanno aderito Cavriglia e tutti i comuni del Valdarno aretino, oltre a Figline e Incisa. Nasce il formaggio Ligneo dell'azienda agricola Le Fabbrie, un pecorino legato alla sua terra

Nei giorni scorsi si è costituito, dopo anni di lavoro, il Distretto Rurale del Valdarno. In attesa di riconoscimento da parte della Regione Toscana, al distretto hanno aderito, oltre a Cavriglia, tutti gli altri comuni del Valdarno aretino e quello di Figline e Incisa Valdarno.

Il Distretto ha come “mission” quella di promuovere e sostenere in primis i prodotti della terra, il cibo. E il cibo è cultura: racconta sempre la storia di una comunità, la sua tradizione. E la tradizione se è viva è sempre aperta all'innovazione. Come nel caso del formaggio Ligneo, un'eccellenza cavrigliese dell'azienda agricola Le Fabbrie, una delle prime ad essersi associate al distretto. L'azienda della famiglia Mesina ha deciso di realizzare un nuovo formaggio legato al territorio e alla sua storia. Il nuovo pecorino si chiamerà appunto Ligneo e ha tra gli ingredienti il carbone vegetale: questo per richiamare la miniera e l'estrazione della lignite che tanto hanno segnato e modificato il nostro territorio e la nostra economia locale.

L'azienda agricola Le Fabbrie pratica allevamento e agricoltura dal 1969, anno in cui la mia famiglia Mesina si insediò nel paese di San Donato in Avane, poi distrutto per lasciare spazio all'attività della miniera. L'attuale caseificio (realizzato nel 2006) si trova nelle campagne intorno al lago di San Cipriano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Dilettanti, è ufficiale: stop ai campionati

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Covid. Ecco la nuova ordinanza regionale. Giani: "Verso didattica a distanza e presenze contingentate nei centri commerciali"

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Dilettanti, ecco i campionati costretti allo stop

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento