Centri socio educativi, le novità per le attività 2016

Dal 19 di dicembre riprendono le attività per i  due Centri socio educativi “Il Cerchio” a Montevarchi  e il “Piccolo Principe” a Levane che rappresentano un servizio rivolto ai minori nella fascia di età dai 6 ai 14 anni. La data ufficiale di...

Dal 19 di dicembre riprendono le attività per i due Centri socio educativi “Il Cerchio” a Montevarchi e il “Piccolo Principe” a Levane che rappresentano un servizio rivolto ai minori nella fascia di età dai 6 ai 14 anni. La data ufficiale di scadenza per le iscrizioni è il 17 dicembre, ma sarà ancora possibile per i cittadini di Montevarchi continuare ad attivare il servizio fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Abbiamo deciso per l’anno scolastico 2016/2017 di cambiare l’offerta relativa ai centri socio-educativi “ Il Cerchio” e il “Piccolo Principe” che era standardizzata e a quota unica per gli utenti e per le famiglie – afferma l’assessore alle Politiche sociali e sport Stefano Tassi- favorendo invece una risposta alle esigenze dei montevarchini più capillare e più personalizzata al reale bisogno. E’ stato un passaggio dovuto per risolvere un’annosa questione che si ripresentava puntualmente ogni anno provocando la formazione delle liste di attesa perché il posto veniva occupato senza essere accompagnato, spesso, da una copertura completa della frequenza. Questa abitudine andava a scapito di coloro i quali restavano purtroppo fuori. Abbiamo semplicemente riorganizzato meglio il servizio in collaborazione con gli uffici comunali. Siamo arrivati alla definizione di un’offerta basata su di una maggiore varietà di fasce orarie che vanno dalle 14.30 alle ore 19.00 da comporre con i giorni richiesti che non necessariamente riguardano tutta la settimana. L’iscrizione anche ad un solo giorno settimanale permetterà comunque di frequentare anche un sabato al mese nell’orario di apertura mattutino. Gli interessati possono così effettuare una scelta mirata facendo contemporaneamente un conteggio preciso anche sui costi in base alla diversificazione delle tariffe applicate. Ma la vera novità consiste nell’attenzione e nel riconoscimento che l’amministrazione comunale ha dimostrato nei confronti del carico familiare. E’ significativo, a questo proposito, l’abbattimento del 50% di tutte le tariffe a disposizione a partire dal secondo figlio compreso che frequenterà i centri educativi.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • LIVE | Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • LIVE | Suspense ballottaggio e raffica di contestazioni. Sezioni scrutinate 25 su 97: Ghinelli al 48,42%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento