Venerdì, 25 Giugno 2021
Attualità

Centri commerciali naturali, così la pioggia di contributi nell'Aretino. Soldi a 14 Comuni

Il bando era destinato destinato ai Comuni con una popolazione residente fino a 15mila abitanti e aveva una dotazione complessiva di 2,5 milioni di euro. Le richieste andavano inoltrate entro scorso 23 novembre: in tutto ne sono state presentate 122 domande, delle quali 110 quelle ammesse per complessivi 2.137.000 euro. 

Una pioggia di contributi a sostegno di investiemnti per riqualifiacere le infrastrutture dei centro commerciali nataurali presto scenderà su 14 comuni dell'Aretino. Sono state pubblicate sul Burt le graduatorie delle cittadine che si sono aggiudicate i finanziamenti, e inoltre la giunta regionale ha deliberato la prossima apertura di un nuovo bando, mettendo a disposizione 424 mila euro.

Il bando era destinato destinato ai Comuni con una popolazione residente fino a 15mila abitanti e aveva una dotazione complessiva di 2,5 milioni di euro. Le richieste andavano inoltrate entro scorso 23 novembre: in tutto ne sono state presentate 122 domande, delle quali 110 quelle ammesse per complessivi 2.137.000 euro. 

I comuni aretini che hanno ricevuto i contributi (in quasi tutti i casi 20mila euro per la riqualificazione urbana) sono stati: Monterchi, Anghiari, Monte San Savino, Talla, Castiglion Fiorentino, Pratovecchio, Poppi, Loro Ciuffenna, Capolona, Sestino, Chiusi della Verna, Terranuova, Cavriglia, Subbiano. 

Quello invece destinato alle associazioni dei commercianti che gestiscono i ccn metteva a disposizione 350 mila euro e si è chiuso il 16 novembre. In questo caso sono state presentate 13 domande e messi a disposizione circa 126 mila euro. Qui la graduatoria.

"Due misure che hanno ottenuto una buona risposta da tanti comuni e associazioni – ha detto l'assessore regionale alle attività produttive e al commercio Stefano Ciuoffo - che ne hanno compreso la finalità di fondo: modernizzare, innovare, creare nuove proposte, migliorare la fruibilità degli spazi per rivitalizzare i propri centri ed il tessuto urbano di tante piccole e piccolissime realtà. Il nostro sostegno al piccolo commercio e quello al dettaglio non si esaurisce qui, infatti è pronto un bando destinato ai comuni delle aree interne". Il nuovo bando riguarda la concessione di contributi a sostegno degli investimenti per le infrastrutture per il turismo ed il commercio e per interventi di micro-qualificazione dei ccn. I progetti potranno essere presentati dai comuni delle aree interne e con una popolazione fino a 20.000 abitan ti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centri commerciali naturali, così la pioggia di contributi nell'Aretino. Soldi a 14 Comuni

ArezzoNotizie è in caricamento