Venerdì, 25 Giugno 2021
Attualità Centro Storico / Via Giuseppe Garibaldi

I giocatori dell'Arezzo e Orgoglio Amaranto a cena alla Misericordia

Incontro conviviale in "amaranto" per l'annuale appuntamento con la cena degli auguri pasquali

La serata della cena per gli auguri di Pasqua dedicata a tutti gli appartenenti alla Misericordia di Arezzo è stata allietata dalla partecipazione “a sorpresa” della Società Sportiva Arezzo e da Orgoglio Amaranto.
Una serata conviviale alla quale hanno preso campo i giocatori Marco Sala, Davide Buglio, Diego Borghini, Abdallah Basit e Davide Zappella insieme all'addetto stampa della società Pierpaolo Chiaro. Al loro fianco anche alcuni dei dirigenti del comitato Orgoglio Amaranto, Stefano Farsetti (presidente) e Andrea Pernici (consigliere del direttivo).

Per la Misericordia di Arezzo presenti invece il governatore, il vice, il provveditore e il comandante della compagnia attiva; nonché i referenti dei nuclei di attività interni all’associazione, come quello della protezione civile e La Valigia dei Sorrisi, il gruppo dei clown-dottori.

"Ospiti partecipanti in forze grazie a un recente accordo tra le nostre rispettive associazioni tendente a promuovere - fanno sapere dalla Misericordia - l’ideale binomio sport-solidarietà, nell’ottica delle affinità per il sociale che ci accomunano.

Ieri sera la circostanza era di carattere soltanto conviviale, all’insegna dell’intrattenimento con cena semplice nonché buona e abbondante, compresa immancabile lotteria a base di enormi uova di Pasqua al cioccolato e relative sorprese; ma di iniziative ce ne sono in previsione molte altre, anche e soprattutto di carattere “contenutistico”, in modo cioè da veicolare pure nella reciproca immagine pubblica i valori del mondo della solidarietà socio-sanitario-assistenziale di cui in Misericordia ci occupiamo ogni giorno, coniugandoli con quelli dello sport, sempre educativi ad ogni livello, per grandi e piccini. Tutto questo per raggiungere in ciò fasce ancora più ampie di pubblico, aumentando la consapevolezza sociale e la crescita della collettività intorno alla crucialità dell’impegno comune del volontariato a prendersi cura degli altri".   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giocatori dell'Arezzo e Orgoglio Amaranto a cena alla Misericordia

ArezzoNotizie è in caricamento