Giornata del ringraziamento, Coldiretti a San Francescoper celebrare l'annata agraria

Si è tenuta ieri mattina nella Basilica di san Francesco ad Arezzo, la 70° Giornata del Ringraziamento di Coldiretti, la commemorazione è stata concelebrata dall’Arcivescovo Monsignor Riccardo Fontana, insieme al Consigliere Ecclesiastico di Coldiretti Arezzo Don Roberto Mugnai

Si è tenuta ieri mattina nella Basilica di san Francesco ad Arezzo, la 70° Giornata del Ringraziamento di Coldiretti, la commemorazione è stata concelebrata dall’Arcivescovo Monsignor Riccardo Fontana, insieme al Consigliere Ecclesiastico di Coldiretti Arezzo Don Roberto Mugnai.

“Un’importante occasione di raccoglimento per rendere grazie per il raccolto dei campi in quest’anno così duramente segnato dalla difficoltà causate dal Covid e chiedere la benedizione sulla nuova annata agraria – spiega il Presidente di Coldiretti Arezzo Lidia Castellucci – abbiamo voluto dare un segnale e abbiamo ritenuto utile mettere in piedi un momento che per la nostra associazione ha un alto valore identitario, racchiudendo nella cerimonia religiosa il vero significato di questo tempo. Giornata del Ringraziamento che quest’anno è dedicata all’acqua, risorsa naturale patrimonio dell’umanità che appartiene a tutti gli abitanti della terra, la vita viene dall’acqua e l’agricoltura si fa dove c’è acqua! L’acqua e l’agricoltura sono un binomio inscindibile, ci piace  riflettere su questo tema”.

Alla celebrazione hanno preso parte molte autorità civili e militari, a cominciare dal prefetto Anna Palombi e dal questore Dario Sallustio e poi ancora il comandante provinciale della Guardia di Finanza, colonnello Adriano Lovito, il vice comandante Provinciale dei Carabinieri di Arezzo, tenente colonnello Gianfranco De Crescenzo, in rappresentanza del Comune di Arezzo l’assessore Alberto Merelli, i consiglieri regionali Vincenzo Ceccarelli, Lucia De Robertis, Marco Casucci e Gabriele Veneri e ancora il Presidente delle Acli aretine Luigi Scatizzi, il Direttore del Consorzio di Bonifica Francesco Lisi.

Presenti anche i dirigenti di Coldiretti e la struttura oltre ad una rappresentanza delle aziende del territorio aretino che hanno potuto raggiungere la basilica.

Il vescovo si è concentrato molto sulla centralità dell’agricoltura per il bene della provincia intera, facendo dei passaggi importanti sulla riforma agraria che ha sottolineato come capolavoro di diritto e di giustizia, ringraziando Coldiretti per l’organizzazione di un momento importante e significativo e gli agricoltori per il lavoro e impegno quotidiano con il quale producono il cibo per il sostentamento di tutte le persone.

Ai piedi dell’altare, sotto al ciclo degli affreschi della Leggenda della Vera Croce di Piero della Francesca, due cesti con tutti i frutti della terra e due composizioni di fiori gialli avvolti nelle bandiere gialle hanno voluto comunicare ai fedeli il valore speciale di una celebrazione da sempre molto sentita da tutte le famiglie che vivono di agricoltura.

“Abbiamo voluto rivolgere a tutte le famiglie contadine un messaggio di serenità e speranza – commenta il presidente – ci siamo organizzati per far vivere questo momento anche a chi non si è potuto spostare dalla propria abitazione – si avvia a concludere Castellucci – con la dirette su Teletruria e su Tele San Domenico della celebrazione oltre che sulla nostra pagina Facebook”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Arrivati i nuovi vaccini Covid: ecco chi può accedere e come prenotarsi. Arezzo al top per somministrazioni

  • "Pettorina finta e Glock in mano, così ho capito che non erano carabinieri". Il vocale che svela i trucchi della banda dell'Audi bianca

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento