Attualità Centro Storico

Cedimento a San Francesco, riprendono oggi le visite agli affreschi di Piero

Interdette le visite alla cappella Guasconi per motivi di sicurezza. Nessun danno per il capolavoro pierfrancescano

Sono ripartite questa mattina le visite alla cappella Bacci, all'interno della basilica di San Francesco. Dopo lo stop di ieri per motivi di sicurezza - in seguito al cedimento della colonna della bifora della cappella Guasconi -  i turisti, gli aretini e gli amanti dell'arte potranno tornare a visitare il celebre ciclo di affreschi realizzato da Piero della Francesca. 

cappella guasconi san francesco-2L'intervento di ieri dei vigili del fuoco, iniziato alle nove del mattino e concluso nel pomeriggio, ha permesso la messa in sicurezza della cappella laterale, per la quale restano comunque interdette le visite.  Il colonnino è stato puntellato con una struttura in legno che si auto sostiene, costruita appositamente dai pompieri: non era infatti possibile fare leva sulle pareti circostanti, mettendo a rischio gli affreschi di Spinello Aretino. Anche la vetrata ha riportato conseguenze: si è piegata ma fortunatamente non è andata in frantumi. Dall'esterno si può notare chiaramente come il colonnino abbia iniziato a piegarsi verso l'interno.

Adesso dovranno essere svolti dei lavori di restauro. Intanto però le visite per ammirare la Leggenda della Vera Croce sono di nuovo possibili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cedimento a San Francesco, riprendono oggi le visite agli affreschi di Piero

ArezzoNotizie è in caricamento