Il nuovo cda della Fondazione Ivan Bruschi. Parisotto presidente, ci sono anche gli aretini Scassellati, Benvenuti e Mendicino

Operativo dai giorni scorsi il nuovo consiglio di amministrazione della Fondazione Ivan Bruschi, voluto da Ubi Banca per garantire l'indispensabile radicamento con il territorio aretino e andando ancor più a consolidare il ruolo di centro...

cda-fondazione-ivan-bruschi

Operativo dai giorni scorsi il nuovo consiglio di amministrazione della Fondazione Ivan Bruschi, voluto da Ubi Banca per garantire l'indispensabile radicamento con il territorio aretino e andando ancor più a consolidare il ruolo di centro culturale in ottica regionale e nazionale.

É stato nominato presidente del consiglio di amministrazione Renzo Parisotto, consulente in materia fiscale del Gruppo Ubi Banca e uomo di grande professionalità e cultura.

"Sarà nostro impegno essere fedeli alle volontà di Ivan Bruschi perseguendo gli scopi sui quali è stata fondata questa Fondazione e in particolare l'attività della Casa Museo" - ha dichiarato il presidente Parisotto. - "Il compito mio e dei Consiglieri sarà inoltre quello di valorizzare il patrimonio creando nuove opportunità di visibilità per la Fondazione e per Arezzo grazie al sostegno garantito da una realtà nazionale come Ubi Banca sia in termini di risorse che di opportunità relazionali anche in ambito artistico e culturale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
A fianco del presidente il ruolo di consiglieri è stato affidato Stefano Mendicino e Luca Scassellati, responsabile direzione territoriale di Arezzo e provincia di Ubi Banca. Nel ruolo di sindaco revisore Luca Benvenuti. Il consiglio di amministrazione vedrà anche la partecipazione del responsabile della macro area Lazio, Toscana, Umbria, Silvano Manella.

Confermata la fiducia come conservatore a Carlo Sisi, grazie al quale la Fondazione potrà continuare a garantire una programmazione culturale di grande prestigio in sinergia con le principali realtà museali toscane e nazionali. Operativamente la Fondazione verrà seguita, in continuità con il passato, dai dipendenti del Gruppo Ubi Banca Maria Ide Moretti e Stefano Pierucci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento