Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Da Cavriglia balle di fieno per gli allevatori di Amatrice: due autotreni in partenza

Nei mesi scorsi più volte abbiamo sentito parlare degli allevatori del Centro Italia messi in ginocchio dal terremoto. In un territorio a vocazione agricola come quello colpito dallo sciame sismico iniziato lo scorso 24 agosto infatti, sono...

Nei mesi scorsi più volte abbiamo sentito parlare degli allevatori del Centro Italia messi in ginocchio dal terremoto. In un territorio a vocazione agricola come quello colpito dallo sciame sismico iniziato lo scorso 24 agosto infatti, sono tantissime le famiglie dedite all'allevamento che hanno stretto i denti, sfidando la paura e il freddo, pur di restare nelle proprie aziende e con i propri animali. Il Circolo Arci "La Pace" del Neri ha pensato proprio a loro promuovendo un viaggio di solidarietà speciale. Domani mattina, alle prime luci dell'alba, dalla frazione cavrigliese partiranno due autotreni con 18 "rotoballe" di fieno da 500 chilogrammi destinate ad alcune delle aziende agricole ancora attive nel territorio di Amatrice. L'iniziativa è stata promossa in collaborazione con la Misericordia di Cavriglia e l'Amministrazione Comunale. A fare da tramite tra gli allevatori e la comunità del Neri sono stati i volontari dlla Confraternita cavrigliese, che accompagneranno i due autocarri fino ad Amatrice. Il fieno che sta per arrivare nelle zone terremotate proviene da terreni coltivati di proprietà del Comune di Cavriglia. La donazione promossa dal Circolo del Neri rappresenta senz'altro un aiuto concreto che permetterà ad alcuni allevatori del comune del reatino di tenere in vita le proprie attività, contribuendo quindi a mantenere viva quella tradizione enogastronomica che da sempre contraddistingue le montagne tra Lazio, Umbria, Marche Abruzzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Cavriglia balle di fieno per gli allevatori di Amatrice: due autotreni in partenza

ArezzoNotizie è in caricamento