L'emendamento De Robertis cancella la cava di Cincelli. Esulta il comitato della Valle delle Piagge

L'emendamento al piano regionale delle cave è stato approvato all'unanimità in commissione. Già in lavorazione un programma di festeggiamenti del comitato

La cava nella Valle delle Piagge non si farà più. Il piano cave discusso oggi nella commissione consiliare della Regione ha adesso eliminato la possibilità di escavazione in quel luogo così paesaggisticamente importante.

L'emendamento proposto dalla vice presidente del consiglio regionale Lucia De Robertis è stato approvato all'unanimità. La richiesta di togliere dal piano regionale delle cave la previsione di un'area estrattiva in località Vignoli, ha convinto tutti. La richiesta per quella destinazione d'uso era invece arrivata dal Comune di Capolona che adesso dovrà cambiare i suoi piani.

“Oggi – spiega De Robertis – le commissioni consiliari hanno adottato il piano regionale delle cave, accogliendo la mia richiesta di eliminare l’ipotesi del giacimento che il Comune di Capolona voleva riconosciuto in località Vignoli. Ringrazio l’Assessore Ceccarelli e i colleghi delle commissioni per aver compreso e condiviso le ragioni contrarie a questa previsione.”

Il giacimento escluso dalla pianificazione regionale era localizzato in un area a destinazione agricola, mai stata soggetta ad attività estrattiva.

“Un’area di pregio – aggiunge la Vicepresidente - attorno alla quale sono cresciute nel tempo attività agrituristiche legate proprio alle caratteristiche dell’ambiente e del paesaggio lì presenti, che sarebbero state stravolte da una simile previsione”.

A sostegno della scelta delle commissioni, gli elementi di criticità ravvisati dalla Regione stessa, a livello di suolo e risorse idriche, le numerose contrarietà espresse dal territorio già in fase di consultazioni sul provvedimento, sia dal Comitato Civico “La Valle delle Piagge”, sia da associazioni ambientaliste e sindacali.

Il piano sarà approvato definitivamente dal Consiglio regionale nella seduta del 30 e 31 luglio.

Esultano le famiglie del Comitato "La Valle delle Piagge" e con loro le tante persone che si sono unite in questa battaglia vinta a suon di politica, ma a anche di musica, quella ad esempio di Luca Lanzi e di Francesco Moneti che sono stati gli animatori dell'evento che si è tenuto nel campo dove la cava doveva nascere.

Il concerto "Live at Piagge": la woodstock aretina

Risponde commosso al telefono il presidente del comitato Vasco Macconi che quasi non ce la fa a parlare, anche se ne ha davvero tante cose da dire. Stanno già festeggiando nella chat che ha riunito le persone interessate ma, racconta, "avremo una serie di festeggiamenti, a partire dall'8 agosto quando fare una passeggiata in notturna per le Piagge con la cena e la presenza del gruppo Astrofili di Arezzo per osservare le stelle e a settembre un altro concerto. Il convegno che abbiamo in mente invece servirà per spingere sulla valorizzazione del comprensorio con Ponte Buriano e Meliciano."

"Voglio ringraziare tutto il comitato, i tecnici che ci hanno aiutato gratuitamente, la Lucia De Robertis che ha preso a cuore questa situazione e ci ha fatto sponda in Regione, riuscendo a coinvolgere tutti - dice infine Vasco Macconi - I musicisti, il Lanzi e il Moneti, con il loro concerto si è creato un evento che ha fatto pendere la bilancia nei nostri confronti perché ha aderito tanta gente. Questo è un momento di grande sosddisfazione per noi, per i nostri figli e per i nostri nipoti."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma della strada: perde la vita in un terribile schianto alle porte di Arezzo

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Muore a 24 anni nello schianto tra Monte San Savino e Arezzo

  • Doppio dramma della strada: Enrico e Stefano, due vite spezzate

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • "Addio Enrico", quell'amore per moto e calcetto. Il dolore di Palazzo del Pero: attesa per i funerali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento