Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità

Cattivi odore da Podere Rota, l'affondo dei sindaci: "Situazione insostenibile"

"Conseguentemente ai forti disagi dovuti agli odori percepiti nella notte tra il 31 luglio e 1 agosto 2017 l'amministrazione comunale si è tempestivamente attivata per segnalare il grave problema del quale è vittima la città al gestore della...

"Conseguentemente ai forti disagi dovuti agli odori percepiti nella notte tra il 31 luglio e 1 agosto 2017 l'amministrazione comunale si è tempestivamente attivata per segnalare il grave problema del quale è vittima la città al gestore della discarica Podere Rota". Attacca così una nota del comune di San Giovanni, cui fa eco quella del limitrofo comune di Terranuova: "A seguito delle segnalazioni da parte dei cittadini della zona di Podere Rota che stanno registrando disagi causati dall'emissione di cattivi odori provenienti dall'impianto, il sindaco è intervenuto personalmente per verificare la situazione ed attivare i soggetti responsabili".

La nota del comune di San Giovanni Valdarno

Questa mattina il Sindaco Maurizio Viligiardi ha contattato il Presidente dalla Csai Spa (Centro Servizi Ambiente Impianti) Emanuele Cerri, e ha parlato con l'Assessore all'Ambiente di Terranuova Bracciolini Deborah Romei per segnalare il grande e costante danno subìto dai cittadini di San Giovanni Valdarno. «Sono giorni che la situazione è insostenibile, quello che abbiamo chiesto è che i problemi segnalati siano risolti nel breve periodo e che le autorità competenti verifichino il rispetto delle prescrizioni nella gestione della discarica e dell'impianto di selezione e compostaggio - Dichiara il Sindaco Maurizio Viligiardi - Naturalmente ci aspettiamo che per il sito di Podere Rota sia trovata in prospettiva una soluzione definitiva con la chiusura dello stesso nella pianificazione impiantistica da parte della Regione Toscana, unica vera soluzione al problema degli odori. Noi continueremo a lavorare nell'interlocuzione politica istituzionale con la Regione Toscana per una soluzione di questo tipo».

La nota del sindaco e dell'assessore all'ambiente di Terranuova Bracciolini

Ieri sera al termine del consiglio comunale, poco prima delle 23, mi sono recato nella zona della Badiola perché avevo ricevuto alcune segnalazioni dei cittadini che lamentavano l'emissione di odori molesti ed ho riscontrato di persona che vi erano problemi odorigeni. Stamattina abbiamo contattato immediatamente i responsabili della società per richiedere informazioni in merito, chiedendo di individuare ulteriori provvedimenti, oltre a quelli già intrapresi, atti a mitigare al massimo il problema delle emissioni. Abbiamo richiesto alla società una nota scritta in merito - ha aggiunto l'assessore all'ambiente Deborah Romei - ed abbiamo avvisato anche Arpat (ente preposto nel controllo ambientale) richiedendo un sopralluogo per le verifiche del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cattivi odore da Podere Rota, l'affondo dei sindaci: "Situazione insostenibile"

ArezzoNotizie è in caricamento