Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Casucci (Lega Nord): "Valorizziamo e non tagliamo l'ospedale del Casentino"

“I cittadini-afferma Marco Casucci, Consigliere regionale-devono avere a portata di mano i servizi essenziali nell’ambito delle cure mediche, senza doversi sobbarcare chilometri di strada per effettuare visite ed esami”. “ Mi riferisco, ad...

ospedale_bibbiena2

"I cittadini-afferma Marco Casucci, Consigliere regionale-devono avere a portata di mano i servizi essenziali nell'ambito delle cure mediche, senza doversi sobbarcare chilometri di strada per effettuare visite ed esami". " Mi riferisco, ad esempio-prosegue Casucci- all'ospedale del Casentino che rischia seriamente la chiusura, stante il previsto accorpamento delle Asl toscane". "Già ora, come ci segnalano amaramente alcuni esponenti e simpatizzanti locali della Lega- precisa il Consigliere- non è possibile prenotare nessuna risonanza e solo alcune tipologie di Tac, senza dimenticare le lunghe ed estenuanti attese per visite specialistiche come quella oculistica o urologica". "I residenti bisognosi di assistenza sanitaria- asserisce il rappresentante del Carroccio- devono quindi, giocoforza, recarsi in strutture private(con oneri economici non indifferenti), oppure spostarsi ad Arezzo o Firenze". " Ovviamente- sottolinea l'esponente leghista- chi ha un reddito medio-basso è molto penalizzato da questo stato di cose, mentre i più abbienti possono ugualmente sostenere visite o esami effettuati in cliniche non pubbliche"." Noi- insiste Casucci- ci battiamo da sempre per una sanità pubblica efficiente e funzionale che possa venire incontro alle reali esigenze di tutti i toscani".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casucci (Lega Nord): "Valorizziamo e non tagliamo l'ospedale del Casentino"

ArezzoNotizie è in caricamento