Castiglion Fiorentino, lavori di messa in sicurezza di ponti e argini

Iniziati i lavori di ristrutturazione del Ponte sul torrente Vingone in località Molino dello Zoppo lungo la strada comunale delle vie Larghe mentre a giorni partiranno quelli di manutenzione straordinaria inerete la realizzazione di protezione spondale per consolidazione della viabilita’ pubblica in localita’ Cozzano

Iniziati i lavori di ristrutturazione del Ponte sul torrente Vingone in località Molino dello Zoppo lungo la strada comunale delle vie Larghe mentre a giorni partiranno quelli di manutenzione straordinaria inerete la realizzazione di protezione spondale per consolidazione della viabilita’ pubblica in localita’ Cozzano. In particolare, nel primo caso, l’intervento consiste nel ristrutturare l’opera d’arte, degradata e parzialmente lesionata, nella parte muraria. E’ prevista, inoltre, la manutenzione delle banchine, delle caditoie e la realizzazione di cordoli laterali ai fini della installazione delle barriere di protezione di nuova fornitura. Entrambi gli interventi ammontano a poco meno di 100 mila euro. “Gli interventi predisposti in questo periodo puntano alla messa in sicurezza di ponti e argini di competenza comunale. Continua, quindi, l’attività dell’amministrazione comunale volta a mitigare gli eventuali rischi strutturali e rischi idroegeolocigi che si potrebbero palesare in prossimità di rii e fossi “ dichiara il vice sindaco con delega ai Lavori Pubblici, Devis Milighetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento