Attualità

Castiglion Fibocchi. Il bilancio di fine anno del sindaco Ermini

"Il nostro obiettivo è la salvaguardia del Comune e così stiamo facendo. Sempre più convinti andiamo avanti decisi per il bene del nostro amato Castiglioni"

"L'emergenza Covid ha posto dei limiti ma, nonostante questo, continuiamo a lavorare per il bene del nostro territorio". È il sindaco di Castiglion Fibocchi, Marco Ermini, a presentare alla popolazione il bilancio di fine anno con le attività svolte dall'amministrazione. 

"In questo difficile periodo di emergenza sanitaria anche le iniziative messe in programma dalla nostra amministrazione hanno subito grossi ridimensionamenti soprattutto le iniziative di Natale. Non ci siamo comunque arresi e abbiamo illuminato il paese per allietare le festività natalizie, abbiamo organizzato al posto del pranzo sociale la consegna da parte degli amministratori dei pacchi a tutti gli over 70 e per i più piccoli, in omaggio a Gianni Rodari con l’iniziativa “C’era una, due, tre volte...Castiglioni”, abbiamo realizzato un libro che la Befana donerà a tutti i bambini della scuola materna e delle elementari. 

Per tutti i 12 piccoli castiglionesi nati nel 2019 per la Giornata degli Alberi abbiamo piantato altrettanti aceri nel Posto del Cuore dove appena potremo organizzeremo una gran festa. Abbiamo predisposto il 2’ bando per la solidarietà alimentare distribuendo altri 12.539€  in buoni spendibili nei nostri esercizi commerciali. Consci del difficile periodo che anche l’associazionismo sta vivendo impossibilitato ad organizzare attività di autofinanziamento, abbiamo adottato una delibera di Giunta con la quale annulliamo il canone di affitto delle sedi ubicate negli immobili comunali per l’anno 2020. E ancora, consapevoli del difficile momento economico per le famiglie e per le aziende, abbiamo messo in campo ogni nostra possibile azione per abbassare le imposte, slittando le scadenze di TARI e Imu; applicando una riduzione sulla parte variabile del 30% a tutte le aziende e attività chiuse nel periodo di Lockdown, riqualificando il servizio di raccolta dei rifiuti ottenendo un risparmio per tutti i castiglionesi medio oltre al 15.5% . Con carta e penna il Sindaco, rivolgendosi alle attività per gli auguri di Natale, ringrazia per il coraggio e la forza dimostrata in questo periodo affermando che il 2021 sarà un anno difficile, ma apre con forza e coraggio ad un lavoro di collaborazione per uscirne tutti insieme. 

Non per questo l’amministrazione si è distolta dal lavoro quotidiano, dal progettare nuovi investimenti partecipando ad importanti bandi e dal realizzare importanti opere come la ristrutturazione e messa a norma sismica della palestra comunale e la riqualificazione della Sala del Giglio. 

Il 30 dicembre chiuderemo con l’ultimo consiglio comunale del 2020 con all’ordine del giorno alcune variazioni di bilancio e approvazione del bilancio preventivo 2021-2023. 

Purtroppo chiuderemo l’anno 2020 con una comunicazione da fare alla cittadinanza non piacevole, ma doverosa. Nei giorni scorsi abbiamo  ricevuto la notifica da parte di un istituto di credito di una ingiunzione di pagamento a carico del Comune per oltre 100mila €. a causa di una fideiussione sottoscritta dall’Ente a garanzia di un credito contratto nel 2005 dall’allora Cassia Vetus.

Il nostro bilancio ci ha consentito di trovare i fondi necessari per un accantonamento in attesa dell’esito di una causa che comunque verrà fatta. Sappiamo che questa vicenda ha coinvolto negli anni più profili non solo economico-giuridici, ma soprattutto politici. Adesso la nostra Amministrazione, estranea alla vicenda, per il decorso delle cose o per volontà altrui e’ chiamata a doverne far fronte in un periodo peraltro tutt’altro che facile. Ma ovviamente supereremo e sistemeremo anche questa spiacevole questione ereditata e cercheremo di garantire il più possibile il patrimonio economico del Comune di Castiglion Fibocchi, perché le risorse dell’Ente sono soldi pubblici di tutti i Castiglionesi. Non ne faremo facili questioni politiche come per anni sono state fatte. Siamo solo l’amministrazione che purtroppo si è trovata a dirimere la questione di altri ovviamente in tribunale e non su manifesti propagandistici. Quelli non ci interessano. Il nostro obiettivo è la salvaguardia del Comune e così stiamo facendo. Sempre più convinti andiamo avanti decisi per il bene del nostro amato Castiglioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castiglion Fibocchi. Il bilancio di fine anno del sindaco Ermini

ArezzoNotizie è in caricamento