Castel Focognano rende omaggio ai quattro partigiani trucidati il 2 luglio 1944

Domenica 8 luglio, nell’anniversario dell’eccidio di Castel Focognano, l'Amministrazione Comunale rende omaggio ai quattro partigiani trucidati nella località capoluogo del Comune il 2 luglio del 1944. Il Sindaco Massimiliano Sestini e la Giunta...

Domenica 8 luglio, nell’anniversario dell’eccidio di Castel Focognano, l'Amministrazione Comunale rende omaggio ai quattro partigiani trucidati nella località capoluogo del Comune il 2 luglio del 1944. Il Sindaco Massimiliano Sestini e la Giunta parteciperanno alla celebrazione della S. Messa alle ore 9 nella chiesa parrocchiale del paese e quindi poseranno una corona di fiori alla lapide in ricordo dell’eccidio, posta a pochi metri dall'entrata del Paese. Le vittime della barbarie nazifascista furono Antonio Ceccaroni, Leonollo Lenzi, Niccolino Niccolini ed Elio Vannucci, i loro nomi si aggiungono alla lunga lista di coloro che caddero nel periodo più nero per il Casentino durante il secondo conflitto mondiale. Catturati dalle SS a Castel Focognano, i giovani furono impiccati sul posto. Al termine della manifestazione, una delegazione si recherà anche nella frazione di Carda presso il monumento per rendere omaggio al sacrificio del partigiano Licio Nencetti. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento