Attualità

Cassa integrati e operai in mobilità al lavoro per il decoro urbano: il Comune a caccia di 10 lavoratori

Dal 2015 ad oggi sono stati 26 gli aretini che hanno dato il proprio contributo nella manutenzione e cura della città. Oggi, il Comune di Arezzo, con un apposito bando è pronto ad assoldarne altri dieci per rinforzare così la squadra addetta alla...

lavori_operai_verdepubblico3

Dal 2015 ad oggi sono stati 26 gli aretini che hanno dato il proprio contributo nella manutenzione e cura della città.

Oggi, il Comune di Arezzo, con un apposito bando è pronto ad assoldarne altri dieci per rinforzare così la squadra addetta alla manutenzione alla cura urbana. E' rivolto ai lavoratori in mobilità, cassa integrazione e trattamento salariale di integrazione il nuovo bando attivata dall'amministrazione cittadina per il reperimento di mano d'opera utile alla crescita del comparto manutenzione.

Il progetto, attivato ormai dal 2015 su volontà del vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini, prevede l'inserimento di alcuni cittadini nell'organico di uno dei settori più delicati e indaffarati della macchina pubblica.

I requisiti richiesti sono, oltre all'obbligo di essere precettori di un trattamento straordinario salariale, essere in possesso di un diploma di licenza media inferiore e patente di guida B.

I lavoratori saranno inseriti in un percorso che li porterà a svolgere mansioni come: pulizia, piccoli interventi di edilizia, tinteggiatura mura e arredi urbani, sfalcio e pulizia delle aree verdi.

Le candidature per la partecipazione al bando saranno da inviare entro e non oltre il 15 febbraio.

Qui tutte le info

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassa integrati e operai in mobilità al lavoro per il decoro urbano: il Comune a caccia di 10 lavoratori

ArezzoNotizie è in caricamento