Attualità

Casinò di Venezia: aprono le nuove sale a Ca Vendramin Calergi

Il Casinò di Venezia è il più antico casinò al mondo. Fondato nel 1638 e situato nella elegante sede di Ca’ Vendramin Calergi sul Canal Grande, questa sala da gioco offre da secoli il divertimento del gioco d’azzardo ad un pubblico di vips ed...

venezia

Il Casinò di Venezia è il più antico casinò al mondo. Fondato nel 1638 e situato nella elegante sede di Ca' Vendramin Calergi sul Canal Grande, questa sala da gioco offre da secoli il divertimento del gioco d'azzardo ad un pubblico di vips ed appassionati. Da circa un decennio però un trend negativo ha investito Ca' Vendramin e le quattro case da gioco italiane, che hanno visto un continuo declino in visitatori ed un conseguente momento di crisi finanziaria. Ad aumentare le difficoltà dei casinò italiani è anche il grande successo dei casino online aams, i siti internet dove giocare d'azzardo da casa o in mobilità da smartphone e tablet. A differenza dei casinò terrestri infatti, i siti di casinò online hanno visto un continuo aumento di fatturato, diventando una delle industrie di maggior successo a livello nazionale.

In questo contesto tutti i casino tradizionali stanno implementando delle misure per invertire la tendenza negativa. Alcune sale da gioco, come il Casino di Campione, hanno snellito la loro struttura, esternalizzando servizi come ristorante ed hotel. Altri casino invece, come il Casino di Venezia, hanno deciso per la mossa contraria, investendo nel rinnovo dei locali e dei giochi disponibili. In questo spirito, la sala da gioco veneziana ha cominciato i lavori di rinnovo del secondo piano nobile in gennaio, ed ha riaperto le sale da gioco rinnovate al pubblico solo qualche giorno fa.

Durante i cinque mesi di lavori le sale dell'ultimo piano del Casinò di Venezia sono state del tutto rinnovate e ripensate per rendere l'esperienza di gioco al casino più omogenea ed accattivante. La superficie che ha interessato i lavori supera i 700 metri quadri, e comprende una grande parte dei locali del Casinò, che ne misura 1100 in totale. I lavori, costati in totale circa 300 mila euro, sono in linea con il budget previsto per questa operazione e sono stati concordati in anticipo con il Comune di Venezia, che da anni sostiene il casinò a livello economico, coprendo eventuali scoperti nel budget annuale della sala da gioco.

Le novità al casinò sembrano essere molte. Tra queste un parco slot rinnovato al 70%, e spostato dal piano terra al secondo piano nobile rinnovato. Un'area tavoli e una nuova area fumatori, attigua ad uno spazio privè dedicato ai giocatori VIP. Il piano è stato completato con un nuovo bar, aperto tutti i giorni dalle 11.00 alle 2.00. Per quanto riguarda i giochi, il casinò ha installato slot machine di ultima generazione, come la famosa slot Book of Ra di Novomatic o il gioco Marco Polo della Gold Club. Anche i tavoli vedono delle novità, con l'introduzione di giochi più recenti come il Sic Bo o il Poker Texas Hold'em.

Con il rinnovo dei locali e dei giochi il casino di Venezia spera di aumentare gli incassi e di uscire da una situazione di stallo che lo ha visto in costante crisi finanziaria nell'ultimo decennio. La concorrenza dei casino online è in ogni caso molto forte, e molti esperti sostengono che il futuro del gioco d'azzardo si trovi proprio in questi siti internet.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casinò di Venezia: aprono le nuove sale a Ca Vendramin Calergi

ArezzoNotizie è in caricamento