Covid-19, ad Arezzo nessun nuovo positivo. Ghinelli: "Buoni alimentari pronti ad essere erogati"

Tre le persone denunciate dalla Municipale perché fuori casa senza ragione. Ghinelli stanga parrucchieri ed estetiste a domicilio: "State violando le regole"

Alessandro Ghinelli, sindaco comune di Arezzo

Nessun nuovo paziente positivo al Covid-19. E’ questo il bilancio delle ultime 24 ore stilato dal sindaco di Arezzo, Alessandro Ghinelli, nel consueto appuntamento sullo stato della diffusione dell’emergenza sanitaria.

In tutto sono 45 i residenti del capoluogo infettati. 146 invece, sono quelli in isolamento domiciliare di cui, 141 adulti e 5 minori. “Sono dati molto positivi - spiega il sindaco - ma non per questo dobbiamo abbassare la guardia. Dobbiamo continuare a proteggerci. Dobbiamo essere ancora cauti e limitare le uscite. Questo anche, ma non solo, per un discorso di convenienza personale. Siete sicuri che uscire per prendere una boccata d’aria possa valere il rischio di esporsi ad un contagio che poi, inevitabilmente, vi porterà a sottoporvi a delle pesanti cure?”.

Controlli, multe e sanzioni: 3 denunce

Gli agenti della polizia municipale di Arezzo hanno eseguito 84 controlli su altrettanti cittadini. “Tre di essi - spiega il sindaco - sono stati sanzionati perché fuori senza alcuna motivazione valida”. Passati in rassegna anche i supermercati. “Anche qui - continua il sindaco - abbiamo trovato in giro troppe persone. Non dovete uscire in due per andare a fare la spesa. Non dovete usarla come scusa per andarvene fuori. I rischi sono ancora troppo alti per essere ignorati”.

Passeggiate con i figli.

“E’ da intendersi consentito, a un solo genitore, camminare con i propri figli minori in quanto tale attività può essere ricondotta alle attività motorie all'aperto, purché in prossimità della propria abitazione". Lo si legge in una circolare che il Viminale ha inviato ai prefetti per chiarire ''profili applicativi in tema di divieto di assembramento o di spostamenti di persone fisiche". Una interpretazione che ha causato più di una polemica e sulla quale anche oggi si è espresso il sindaco Ghinelli. “Ho deciso - ha dichiarato - di scrivere al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi affinché si adoperi per emettere un’ordinanza più restrittiva che consenta solo gli spostamenti essenziali. Sono convito che dobbiamo continuare a proteggerci visto che le previsioni dicono che la Toscana sarà l’ultima regione ad uscire dall’emergenza”.

Estetiste e parrucchiere a domicilio

“So che molti ancora ricevono a casa propria barbieri, estetiste o parrucchieri - ha riportato Ghinelli - Questo è inaccettabile. Le regole devono essere rispettate da tutti e dunque, facciamolo. Se ci comportiamo bene dovremo attendere ancora poco per tornare a prenderci cura del nostro aspetto nei saloni di estetica”.

Hotel Planet trasformato in residenza sanitaria

“Alcuni cittadini mi hanno chiesto se la presenza di questo presidio - spiega il sindaco - possa avere degli impatti sulla sicurezza dei cittadini. Colgo l’occasione per sollecitare l’azienda sanitaria affinché illustri le misure assunte per il monitoraggio di questo luogo”.

Buoni alimentari: pronti i moduli per richiederli

Saranno pubblicati nelle prossime ore i moduli attraverso i quali i residenti del comune di Arezzo potranno richiedere, così come previsto dal governo, i contributi per i buoni alimentari.

“A presentarli - spiega il sindaco - dovrà essere il capofamiglia. Nel documento che abbiamo predisposto, vengono richieste alcune informazioni tra cui la costituzione del nucleo familiare con i dati anagrafici, il motivo della difficoltà che lo induce a chiedere il contributo, l’estratto conto al 31 marzo e l’Isee (se non lo avete quest’ultimo va comunque prodotto entro il 31 dicembre 2020). Prendendoci una discreta responsabilità ammettiamo a contributo solo le famiglie che hanno una giacenza bancaria inferiore ai 12mila euro cumulati. E’ una misura sopra la quale non riteniamo opportuno elargire il denaro che ci è stato assegnato dal governo”.

Buoni spesa: qui il modulo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento