Casentino, tornano le navette fino alla Lama. Gli orari

Torna, dal 1 luglio all'11 settembre, il servizio di navetta alla Lama, nel parco delle Foreste casentinesi. Le partenze sono previste da Bagno di Romagna, Badia Prataglia e Grigiole-Paretaio. I venti chilometri necessari per collegare il...

Bus Lama

Torna, dal 1 luglio all'11 settembre, il servizio di navetta alla Lama, nel parco delle Foreste casentinesi. Le partenze sono previste da Bagno di Romagna, Badia Prataglia e Grigiole-Paretaio.

I venti chilometri necessari per collegare il Cancellino di Badia Prataglia alla Lama - pianeggiante convergenza delle acque dalle scoscese montagne circostanti prima di degradare verso l'invaso di Ridracoli - sanciscono il primato per lunghezza in Italia di questa pista forestale. Molto probabilmente il maestoso paesaggio di faggi e abeti bianchi, intervallati da panorami sterminati su una natura selvaggia, la rendono anche una fra le più belle.

Durante il percorso, dove ogni curva ha un nome legato alla storia, alla natura e ai ricordi di questo luogo, esperte guide racconteranno le vicende e i segreti di quella antica direttrice forestale. Giunti alla meta verranno effettuate brevi escursioni fino ai margini della riserva naturale integrale di Sasso Fratino. Poi ci saranno attività sul torrente della Lama e laboratori naturalistici.

Fino a che il livello dell’acqua lo consentirà ci saranno anche visite al complesso della diga di Ridracoli, con escursioni in battello elettrico. È possibile raggiungere la Lama anche in bicicletta lungo la pista forestale e poi utilizzare per la risalita il bus dotato di carrello per il trasporto delle biciclette. Il programma "Alla Lama… in bus" è proposto il venerdi pomeriggio dal 1 luglio al 9 settembre e il mercoledì pomeriggio dal 3 agosto al 9 settembre. Le partenze sono alle 13, 45 da Bagno di Romagna, alle 14, 30 da Badia Prataglia e alle 15, 15 da Grigiole-Paretaio. Si rientra alle 18 a Grigiole-Paretaio, alle 18, 45 a Badia Prataglia e alle 19.30 a Bagno di Romagna.

La proposta per l'intera giornata "Alla scoperta della Foresta con bus e battello" riguarda le domeniche dal 3 luglio al 7 agosto. All’arrivo è prevista un’escursione fino alla diga di Ridracoli con attraversamento dell’invaso a bordo del battello elettrico e visita all'impianto. Se il livello dell’acqua o le condizioni metereologiche non consentono la traversata dell’invaso, verrà svolto il programma “La Foresta della Lama... tra storia e natura”.

Le partenze sono previste da Bagno di Romagna alle 9, da Badia Prataglia alle 9, 45 e alle 10, 30 da Grigiole-Paretaio. Rientro alle 17 a Grigiole-Paretaio, alle 17, 45 a Badia Prataglia e alle 18, 30 a Bagno di Romagna

"La Foresta della Lama... tra storia e natura" coprirà le domeniche dal 14 agosto al 11 settembre (intera giornata). Prevede brevi escursioni fino ai margini della riserva naturale integrale di Sasso Fratino e visita alle principali emergenze storiche e naturalistiche della foresta della Lama. Ci saranno anche laboratori naturalistici per il riconoscimento degli alberi e degli animali della foresta, momenti di gioco e relax.

Sono previsti due appuntamenti anche nel mese di ottobre: il 16 "Tesori d’autunno: funghi e castagne nelle tradizioni popolari di montagna" e, il 23, "Fall Foliage alla Lama: viaggio alla scoperta dei colori della sua Foresta"

Sarà possibile raggiungere la Lama con le proprie bici ed usufruire del servizio di bus navetta per il ritorno, al costo della corsa.

Per la partecipazione è richiesta la prenotazione entro le ore 12 del giorno precedente. La domenica, giorno in cui è previsto il pranzo al sacco alla Lama, i partecipanti dovranno provvedere autonomamente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Le prenotazioni possono essere effettuate presso il centro visita di Badia Prataglia (tel. 0575. 559477), o quello di di Bagno di Romagna (tel. 0543. 911046).

"La Lama, regno degli escursionisti, rappresenta forse nel modo più compiuto l'esperienza di wilderness nelle Foreste casentinesi. Non a caso siamo ai margioni della prima riserva naturale integrale italiana, quella di Sasso Fratino. Il piccolo bus è un'opportunità che vogliamo offrire ai nostri visitatori, nell'ottica di garantire un accesso il più possibile indifferenziato all'area protetta. Perchè il Parco, forte della sua storia e della natura incontaminata che contiene, possa essere un'esperienza indimenticabile per tutti". Luca Santini, presidente Parco nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma della strada: perde la vita in un terribile schianto alle porte di Arezzo

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Muore a 24 anni nello schianto tra Monte San Savino e Arezzo

  • Doppio dramma della strada: Enrico e Stefano, due vite spezzate

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • "Addio Enrico", quell'amore per moto e calcetto. Il dolore di Palazzo del Pero: attesa per i funerali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento