Attualità

Casco integrale in moto: per prima cosa la sicurezza

Il casco moto è una delle dotazioni di sicurezza più importanti per chi circola in moto. In quanto utenti a rischio delle strade, i centauri devono indossarlo sempre, anche nei mesi più caldi e per gli spostamenti brevi. Negli ultimi anni sono...

Il casco moto è una delle dotazioni di sicurezza più importanti per chi circola in moto. In quanto utenti a rischio delle strade, i centauri devono indossarlo sempre, anche nei mesi più caldi e per gli spostamenti brevi. Negli ultimi anni sono nati caschi moto di ultima generazione, che non solo risultano più sicuri, ma che offrono anche ulteriori caratteristiche interessanti.

I nuovi caschi per motocicletta

Che si tratti di caschi integrali o di caschi jet, oggi gli elmetti per la motocicletta sono ben diversi di quelli in commercio qualche anno fa. Le prime modifiche riguardano la maggiore sicurezza dei modelli odierni, garantita non solo dalla riprogettazione della forma della calotta esterna e interna, ma anche dai materiali utilizzati oggi, impensabili anche solo pochi anni fa. Oltre a questo i caschi moderni permettono una maggiore visibilità, soprattutto nella zona laterale, importantissima quando ci si trova su strade molto trafficate, agli incroci, in autostrada. Oltre a questo, le zone di giuntura sono più resistenti e gli interni in tessuti dalle prestazioni migliori rispetto a un tempo, anallergici e antisudore. I nuovi test di omologazione europei inoltre garantiscono maggiore sicurezza in tutte le situazioni, soprattutto in caso di urto con il terreno. Del resto, il casco per la moto resta prima di tutto un elemento protettivo, considerato che, purtroppo, la caduta dalla motocicletta è un evento molto frequente, e i danni riportati potrebbero essere anche molto gravi.

Indossare il casco sempre e comunque

La ricerca delle aziende che producono caschi si è rivolta anche all'estetica, al look dei caschi da moto oggi prodotti. Questo per strizzare l'occhio al motociclista più esigente, e anche a tutti coloro che circolano con la moto o con lo scooter in città o nei luoghi di villeggiatura. Proporre modelli cool, belli esteticamente e molto comodi, consente di spingere sempre più persone a mantenere il casco sempre sul capo e ben allacciato. Purtroppo, infatti, sono ancora molti coloro che lo possiedono ma lo indossano solo sporadicamente: quando temono che ci sia un posto di blocco delle forze dell'ordine o quando si apprestano a un lungo viaggio in moto. Da varie ricerche risulta che la maggior parte dei sinistri in cui sono coinvolte motociclette avvengono nel traffico cittadino, non in autostrada. Conviene quindi affidarsi sempre e comunque alla protezione dell'elmetto, anche quando l'estate è molto calda e indossarlo può sembrare una tortura.

Come scegliere il casco

Come tutti sappiamo, gli elmetti da motocicletta sono progettati per proteggere la testa dagli impatti, in caso di caduta o di incidente stradale. Affinché la protezione sia efficace, è importante che il casco sia della misura adeguata e che sia perfettamente indossato e ben allacciato. Mantenerlo infilato solo a metà, evitare di chiuderlo o farsi prestare il casco da un amico sono tutti comportamenti ad alto rischio. Meglio acquistarne uno nuovo, della misura corretta per la nostra testa, non troppo largo e neppure eccessivamente stretto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casco integrale in moto: per prima cosa la sicurezza

ArezzoNotizie è in caricamento