rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità Centro Storico / Piaggia Faenzi

La Casa di Riposo “Fossombroni” riapre le porte alle visite dei parenti

Martedì 12 aprile è la data fissata per questa importante ripartenza prevista dalla delibera regionale 375. Gli incontri saranno caratterizzati dal rispetto di rigide regole volte alla tutela della salute degli ospiti

La Casa di Riposo “Fossombroni” riapre le porte alle visite dei parenti degli ospiti. Martedì 12 aprile è la data fissata per questa importante ripartenza, con lo storico istituto cittadino che potrà tornare a ospitare i primi momenti di incontro in linea con quanto previsto dalla delibera regionale 375 del 6 aprile. La chiusura delle visite era stata attuata dallo scorso dicembre con la rapida crescita dei contagi e il conseguente inasprimento dell’emergenza sanitaria, costringendo i residenti della casa di riposo a un lungo periodo di distanza dai loro affetti che è stato alleviato dalle videochiamate e dalla possibilità di prevedere uscite programmate e rientri in famiglia dallo scorso 3 febbraio. "Cogliamo con piacere l’opportunità di riaprire le nostre porte prima delle festività pasquali - commenta Debora Testi, presidente della Casa di Riposo “Fossombroni”, - e ringraziamo il direttore e il personale che si sono immediatamente attivati per programmare numerosi incontri già in questa prima settimana: dopo mesi di attesa, per i nostri ospiti è importante recuperare affetti e socialità. Un ringraziamento va anche le famiglie per la pazienza e la sensibilità dimostrate in questo delicato periodo".
La nuova delibera regionale è tornata a prevedere l’organizzazione delle visite direttamente all’interno delle Rsa nel rispetto di rigide regole per la tutela della salute degli ospiti tra cui, ad esempio, il mantenimento delle distanze interpersonali, l’utilizzo delle mascherine e il possesso dei requisiti in materia di Green Pass. Gli incontri saranno effettuati all’interno della Casa di Riposo “Fossombroni” in due ambienti dedicati, la sala “Pianigiani” e il cortile interno all’istituto, con la prossima riattivazione di un terzo spazio nel gazebo nel giardino esterno che avverrà con l’aumento delle temperature. La disponibilità e l’impegno degli operatori della struttura hanno permesso di scandire un calendario di appuntamenti che, fin dai primi giorni, si presenta particolarmente ricco per garantire agli ospiti l’incontro con i loro cari in vista delle ormai prossime festività pasquali.

"La nostra volontà - spiega Stefano Rossi, direttore della Casa di Riposo “Fossombroni”, - è stata, non appena venuti a conoscenza dell’emanazione della nuova delibera regionale, di attivarci immediatamente per riaprire l’istituto. La priorità sarà di non abbassare assolutamente la guardia: rivolgeremo una particolare attenzione al rispetto delle regole e delle misure per la prevenzione del contagio per garantire la gioia della visita in sicurezza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Casa di Riposo “Fossombroni” riapre le porte alle visite dei parenti

ArezzoNotizie è in caricamento