Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Caro dentista: sconfiggilo con l’assicurazione dentistica

Le statistiche che riguardano le cure dentistiche nel nostro Paese sono allarmanti: un’elevata percentuale della popolazione non si può permettere l’aiuto da parte di questo specialista. Non stiamo parlando solo di interventi di una certa...

dentista__1_

Le statistiche che riguardano le cure dentistiche nel nostro Paese sono allarmanti: un'elevata percentuale della popolazione non si può permettere l'aiuto da parte di questo specialista. Non stiamo parlando solo di interventi di una certa importanza, ma anche dei regolari controlli e della periodica pulizia dentale. La motivazione è correlata al fatto che tramite il servizio sanitario nazionale non è possibile ottenere l'aiuto da parte di un dentista, se non in casi particolarmente gravi. Per abbassare i costi della cura dentale oggi però è disponibile l'assicurazione dentistica.

Come funziona

Di solito una polizza assicurativa copre le spese per una specifica situazione. Si pensi ad esempio all'assicurazione kasko sull'automobile, che ci rimborsa qualsiasi tipo di riparazione per danni anche accidentali. L'assicurazione dentistica non funziona in questo modo, anche perché gli elementi che possono danneggiare i nostri denti sono di vario genere. Per altro una regolare cura dei denti, anche senza problemi di una certa importanza, ha un suo costo decisamente elevato. Le polizze di assicurazione dentistica non offrono un totale rimborso delle spese per le cure di questo specialista, quanto piuttosto uno sconto su qualsiasi tipo di intervento che ci servirà nel corso degli anni. Lo sconto può essere più o meno elevato a seconda dell'intervento di cui necessitiamo, a partire dal 30% fino a superare il 60% del costo totale per l'intervento.

Approfittare di una polizza dentistica

Per trovare la migliore polizza assicurativa di questo genere offerta sul mercato è importante verificare il tipo di sconto ottenibile. Come abbiamo detto, un'assicurazione di questo tipo non permette di ottenere un rimborso o un risarcimento in caso di danno ai denti. Si tratta invece di ottenere uno sconto specifico per ogni tipo di intervento. La polizza più interessante è ovviamente quella che ci propone degli sconti più elevati a fronte di un premio mensile più basso. Conviene anche ricordare che ogni compagnia assicurativa presenta ai suoi clienti un elenco dei dentisti con cui ha un accordo, presso i quali è possibile approfittare dello sconto offerto dalla polizza. Quindi per usufruire della copertura offerta della polizza assicurativa non sarà possibile recarsi dal proprio dentista di fiducia, sempre che non si abbiano preso accordi con la compagnia assicurativa nel momento in cui si contraeva la polizza.

Quanto costa

Il costo di un'assicurazione dentistica dipende dalla compagnia a cui ci rivolgiamo, dagli sconti che ci offre, dalle eventuali coperture garantite. In genere stiamo parlando di spese modiche, che non superano qualche euro al mese. Sono disponibili anche dei pacchetti famiglia, che consentono di ottenere uno sconto sul premio mensile nel caso in cui si coinvolgano nella copertura assistenziale più componenti del medesimo nucleo familiare. Tutti i componenti della famiglia potranno approfittare degli sconti garantiti dalla polizza, cosa che può far risparmiare parecchie decine di euro ogni anno, se non centinaia. L'importante sta nel comprendere come funziona la copertura; alcune compagnie infatti richiedono di registrare su un sito internet tutti i componenti della famiglia, in modo che siano perfettamente riconoscibili nel momento in cui si rechino dal dentista scelto. Il sito di registrazione consentirà di stampare dei coupon che riguardano la singola prestazione di cui si intende avvalersi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro dentista: sconfiggilo con l’assicurazione dentistica

ArezzoNotizie è in caricamento