Martedì, 22 Giugno 2021
Attualità Fiorentina / Via Camillo Golgi

Bimbi fino al buio al Carnevale dell'Orciolaia, Marconi: "Siamo un po' stretti, se il Comune ci considerasse..."

Una giornata davvero da incorniciare per gli spettacoli dedicati ai bambini nella seconda uscita del carnevale dell'Orciolaia. Parla il patron Giuseppe Marconi

Una delle immagini della seconda uscita del Carnevale aretino dell'Orciolaia in via Golgi

Una giornata da ricordare, quella che si è svolta ieri, per il Carnevale Aretino dell'Orciolaia. La seconda domenica, complice il sole, ha portato nel piazzale delle Caselle tantissime famiglie con i loro bambini in maschera. E gli organizzatori si sono fatti trovare pronti.

"C'è stato il pienone, anche perché è l'unica manifestazione in città dedicata ai bambini e questo nonostante alcuni problemi" spiega il patron del comitato del carnevale Giuseppe Marconi che aggiunge "siamo un po' allo stretto, per la prossima domenica stiamo cercando delle soluzioni per allargare il percorso conun accordo con la Sba che non avrà manifestazioni in corso e questo ci potrebbe permettere di usare maggiormente il piazzale".

Ma questo carnevale non riesce a trovare una location degna e definitiva?carnevale-orciolaia-tombino-2

"Ma sinceramente per molto tempo ho cercato di avere, ma non ci sono riuscito, un appuntamento con l'assessore, forse era troppo impegnato con la città del Natale, e così è andata fino a metà gennaio. Noi auspicheremo che almeno per il prossimo anno si possa lavorare meglio e come carnevale storico della città, si possa avere una maggiore considerazione dall'amministrazione. Ma è evidente che i bambini non votano, quindi.... Ci hanno chiesto anche di coprire i tombini perché sennò si intasano con i coriandoli, ma sono già otturati da fango ed erbacce e la foto che ho scattato parla da sola.

Come sta andando il lavoro del comitato del carnevale dell'Orciolaia?

"Sta andando abbastanza bene, ieri abbiamo avuto bambini fino al buio. Ma dobbiamo fare i conti con gli spazi a disposizione e con sempre meno gente che viene al cantiere per allestire i carri, quindi da un po' di tempo abbiamo investito le nostre energie per modificare un po' la festa inserendo più spettacoli, più attrazioni per bambini."

Dai tempi in cui nacque, come carnevale di quartiere all'Orciolaia, tanti sono stati i suoi spostamenti, arrivando fino a via Petrarca, dove i grandi carri faticavano a passare nella strada e toccavano quasi pareti e tralicci, poi qualche anno di tranquillità nel vecchio campo scuola di via Fiorentina, ma adesso che ci sono i lavori è stato necessario trovare una nuova location che ha attirato molte persone, ma che non soddisfa a pieno le esigenze della manifestazione. Certo è che alla fine la passione dei volontari va avanti a tutto e grande è la soddisfazione quando gli aretini rispondono presenti e sui volti dei bambini ci sono solo sorrisi. La prossima sarà la terza e ultima domenica di uscita del Carnevale con un atro ricco programma di spettacoli e animazioni per bambini.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbi fino al buio al Carnevale dell'Orciolaia, Marconi: "Siamo un po' stretti, se il Comune ci considerasse..."

ArezzoNotizie è in caricamento