rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Attualità

A confronto con Carlo Cottarelli. L'incontro con gli studenti di Itis

"La situazione economica dell’Italia, anche in relazione al contesto internazionale" - Conversazione con Carlo Cottarelli

A “scuola” di economia e scienze sociali con figure di spicco del panorama culturale, economico-finanziario, imprenditoriale e politico del Paese. È rivolto, infatti, agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, pubbliche e private, il nuovo Programma di Educazione per le Scienze Economiche e Sociali (Peses) promosso dall’Università Cattolica del Sacro Cuore e diretto dall’economista Carlo Cottarelli, che inaugura proprio all’ITIS di Arezzo il ciclo di incontri dell’Anno Scolastico 2023/2024.

L’incontro rientra in un percorso di approfondimento che spazia dalla Educazione civica alla Educazione per le Scienze Economiche e Sociali, realizzato attraverso l’incontro con importanti protagonisti della recente Storia italiana, nel solco delle iniziative realizzate dall’Itis di Arezzo anche nei precedenti anni scolastici.

Carlo Cottarelli, dopo essersi laureato in economia a Siena e aver conseguito il master presso la London School of Economics, ha lavorato nel dipartimento ricerca della Banca d’Italia e poi all’Eni.

Dal 1988 lavora per il Fondo Monetario Internazionale, per cui ha ricoperto vari incarichi in diversi dipartimenti, tra cui dal 2008 al 2013 quello di Direttore del Dipartimento Affari Fiscali. Dal 2013 al 2014 è stato Commissario straordinario per la revisione della spesa pubblica, nominato dal governo Letta. Dal 2014 al 2017 è stato direttore esecutivo del Fondo Monetario Internazionale. Dal 2017 è direttore dell'Osservatorio sui conti pubblici italiani dell’università Cattolica di Milano e visiting professor presso l'università Bocconi. Il 28 maggio 2018, in una situazione politica di stallo a più di ottanta giorni dalle elezioni politiche, è stato incaricato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella di formare un nuovo governo, incarico che Cottarelli ha accettato con riserva, mandato che ha rimesso il 31 maggio. Alle elezioni politiche del 2022 è stato eletto al Senato nelle fila del Partito democratico, carica dalla quale si è dimesso l'anno successivo per dirigere il programma per l’educazione delle scienze sociali ed economiche rivolto agli studenti delle scuole superiori Peses. È autore di numerosi saggi sulle politiche e istituzioni fiscali e monetarie, e sull'inflazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A confronto con Carlo Cottarelli. L'incontro con gli studenti di Itis

ArezzoNotizie è in caricamento