rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Decreto Festività

Capodanno con la Fiera Antiquaria: si farà ma senza eventi collaterali. Stop ai simulatori

Si salvano anche i mercatini: quello del Prato intorno alla Ruota Panoramica, quelli di San Jacopo e Risorgimento

La prima Fiera Antiquaria del 2022 si farà. La decisione è stata presa. Sarà un'edizione, quella dell'1 e del 2 gennaio, classica con i banchi che torneranno ad animare Piazza Grande dove hanno smontato le baite e le casette di legno del Mercatino Tirolese. Mancherà invece il 'contorno' di questa prelibatezza aretina. La Fondazione Intour aveva previsto un calendario di eventi della Città del Natale per abbracciare la manifestazione dedicata all'antiquariato. E così gli artisti di strada che erano nel cartellone sono stati rimandati. Non sono stati montati e quindi non apriranno nemmeno i simulatori di guida da rallye e formula uno che avrebbero dovuto accompagnare i turisti nei prossimi tre weekend della manifestazione natalizia aretina visto che al Prato è smontata anche lo stand della Lego (anch'esso come il Mercatino Tirolese e la Casa di Babbo Natale organizzato da Confcommercio). 

Si salvano anche i mercatini: quello del Prato intorno alla Ruota Panoramica, quelli di San Jacopo e Risorgimento.Tutte le decisioni sono state prese di concerto con la Prefettura e nel rispetto dell'ultimo Decreto Festività entrato in vigore nel giorno di Natale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno con la Fiera Antiquaria: si farà ma senza eventi collaterali. Stop ai simulatori

ArezzoNotizie è in caricamento