Attualità

Caos pannoloni: la Asl si rivolge agli utenti: "Ecco chi contattare per i disservizi"

Stretti controlli sul rispetto del contratto di fornitura della nuova ditta Fater

Il caso era esploso alla fine dell'anno e con il volgere del nuovo continuano a presentarsi le criticità. Si tratta delle consegne errate dei pannoloni e di traverse per il letto per persone non autosufficienti da parte della nuova azienda che ha vinto il bando pubblico per la distribuzione. Proprio a seguito del cambio di fornitore sono sorti i problemi, con le lamentele di alcuni cittadini su qualità del prodotto, taglie sbagliate e mancate consegne.

La Asl Toscana sud est ha cercato di rimediare, monitorando il lavoro della Fater, la ditta che ha vinto la gara regionale, e ha costituito una cabina di regia, che settimanalmente sta verificando il rispetto del contratto da parte della ditta.

Intanto - dicono dalla Asl - per agevolare i cittadini e dare loro tutte le informazioni necessarie, l’Azienda ricorda i recapiti a cui fare riferimento.

Numero verde

Per avere informazioni su: distretti e punti unici di assistenza e consulenza infermieristica dedicata agli ausili assorbenti (pannoloni e traverse); giorni e orari di apertura del servizio di assistenza infermieristica; documentazione da presentare ai fini dell’attivazione del servizio per “nuovo utente”; rinnovo del piano terapeutico; prossima data di consegna; come effettuare resi e/o integrazioni di prodotti; in generale sul servizio di fornitura attivo sulla propria Usl, il numeri verde è:

Il numero è 800 22 37 38, attivo dal lunedì al venerdì ore 9-17 e nei prefestivi e sabato ore 9-13.

I numeri dell’URP, da chiamare solo in caso di disservizio, mancata risposta e/o soluzione da parte del servizio di consulenza infermieristica “Fater”, sono 0575 254161 e 0575 254032. 

Piano terapeutico

Invece - raccomanda la Asl - per avere informazioni su: gestione di un nuovo piano terapeutico; gestione per una variazione del piano terapeutico già attivo; rinnovo di un piano terapeutico scaduto o sospeso; ausili il loro corretto uso e indossaggio; consulenza sul servizio di fornitura in genere, è necessario fare riferimento al servizio di consulenza Fater nei luoghi, negli orari e giorni in cui è attivo il servizio infermieristico:

Distretto Arezzo, viale Cittadini, tel 0575 254835 (dal lunedì al venerdì 8,30-12,30);

Distretto Valdichiana, Casa della Salute di Castiglion Fiorentino, via Madonna del Rivaio (martedì e giovedì 8-12, solo di persona);

Distretto Valtiberina, via Galilei, Sansepolcro, tel 0575 757673 (mercoledì e venerdì 8,30-12,30);

Distretto Valdarno, presso ospedale di Montevarchi, tel 055 9106357 (dal lunedì al venerdì 8,30-12,30);

Distretto Casentino, via di Vittorio, Bibbiena, tel 0575 568371 (lunedì e giovedì 8,30-12,30).

Urp extrema ratio

Solo in caso di disservizio, mancata risposta e/o soluzione da parte del servizio di consulenza infermieristica “Fater” - conclude la Asl - l’utente deve contattare l’Urp (Ufficio Relazioni con il Pubblico) della Asl: tel 0575 254161 o 0575 254332, mail urp.arezzo@uslsudest.toscana.it. I cittadini residenti nel territorio della Asl Toscana sud est possono rivolgersi a qualsiasi ambulatorio dell’Area Vasta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos pannoloni: la Asl si rivolge agli utenti: "Ecco chi contattare per i disservizi"

ArezzoNotizie è in caricamento