Attualità Saione / Parco Giuseppe Mancini

Per la prima volta la Festa della Repubblica a Campo di Marte: il corteo e poi le celebrazioni

I festeggiamenti istituzionali anziché in piazza San Jacopo si svolgeranno nei giardini Giuseppe Mancini. Il programma della giornata

Campo di Marte sarà la sede delle celebrazioni per la Festa della Repubblica. 
Non più dunque piazza San Jacopo ma il più "decentrato" parco Mancini, area verde che sorge in prossimità della stazione ferroviaria e del Pionta. 

Una scelta innovativa che porta con sé un messaggio ben preciso. La zona infatti, come ampiamente noto, è stata oggetto di una importante attività di polizia attraverso la quale è stata fatta "pulizia" rispetto alla presenza di spacciatori di sostanze stupefacenti. 

Un'attività concertata che ha visto le forze dell'ordine cittadine collaborare anche nei giorni seguenti al maxi blitz per continuare a monitorare e sorvegliare la zona così da scoraggiare il ritorno di loschi traffici.

In seguito all'operazione sono stati molti coloro che hanno lanciato l'appello affinché gli aretini tornassero a vivere questi spazi quotidianamente e senza timori. La risposta più comune all'appello è stata "per riportare gente al Pionta servono attività di riqualificazione vere, progetti a lungo termine e non eventi spot"

Il significato della Festa del 2 Giugno

Una filosofia che sembra essere stata colta tanto che le celebrazioni del 2 giugno, evento la cui organizzazione è curata dalla Prefettura di Arezzo insieme a tutti gli attori istituzionali e militari della città, verrà celebrato (salvo pioggia) per la prima volta in uno spazio non certo usuale per questa tipologia di manifestazioni.

Il programma prevede alle 10 la deposizione della corona di allora al sacrario dei caduti, alle 11 partenza del corteo dai bastioni di Santo Spirito fino a raggiungere Campo di Marte dove alle 11.30 prenderà avvio la cerimonia ufficiale che prevederà lettura del messaggio del Presidente della Repubblica, il saluto del Prefetto, consegna delle onoreficenze dell'ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”. A seguire verranno eseguiti brani musicali dalla Filarmonica “Guido Monaco” di Arezzo ed esibizione dell’istituto comprensivo statale “Martiri di Civitella” di Badia Al Pino. In caso di maltempo la cerimonia avrà luogo presso la Prefettura alle ore 10.45.

Nel pomeriggio le celebrazioni proseguono alle 17 al teatro Petrarca con il concerto sinfonico Orchestra Città di Grosseto “Wolfgang Amadeus Mozart”, l'ingresso è gratuito.

Arezzo celebra la Festa della Repubblica sulle note di Mozart

Di seguito la nota della Prefettura di Arezzo con il programma

Le celebrazioni si articoleranno tra via dell’Anfiteatro e Campo di Marte con il seguente programma:

• alle ore 10.00, presso il Sacrario dei Caduti, avrà luogo la deposizione di una corona di alloro;

• alle ore 11.00 da Viale Michelangelo, angolo Via Vittorio Veneto, il corteo celebrativo percorrerà un tratto di Via Vittorio Veneto per poi raggiungere Campo di Marte.

Al corteo prenderanno parte mezzi e uomini appartenenti alle forze di polizia - Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria - ai Vigili del Fuoco, alle Associazioni Combattentistiche e Partigiane, alle Associazioni d’Arma, alla Croce Rossa Italiana, alla Polizia Provinciale, alla Polizia Locale, alla Misericordia, alla Croce Bianca, alla Consulta Provinciale del Volontariato nonché la Filarmonica Guido Monaco ed una rappresentanza di studenti dell’Istituto Comprensivo Statale “Martiri di Civitella” di Badia Al Pino, della Società Ginnastica Petrarca di Arezzo e dei Quartieri cittadini;

• alle ore 11.30, presso Campo di Marte, avrà luogo la cerimonia conclusiva della celebrazione con la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica, il discorso del Prefetto e la consegna delle onorificenze dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”.

Faranno da cornice i brani musicali proposti dalla Filarmonica Guido Monaco e l’esibizione dell’Istituto Comprensivo Statale “Martiri di Civitella” di Badia Al Pino.

In caso di pioggia la cerimonia si svolgerà nel Salone d’Onore della Prefettura alle ore 10.45.

I cittadini sono invitati a partecipare.

Nel pomeriggio, alle ore 17.00, promosso dal Comune di Arezzo e dalla “Fondazione Guido d’Arezzo”, presso il Teatro Petrarca, grazie al contributo offerto da Ubi Banca, si terrà il Concerto dell’Orchestra Sinfonica “Città di Grosseto” con musiche di Wolfang Amadeus Mozart, diretto dal Maestro Andrea Colombini ed accompagnato al Pianoforte dal Maestro Antonio Di Cristofano.

L’ingresso è gratuito. I biglietti potranno essere ritirati presso la biglietteria del Teatro nella giornata del 2 giugno dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la prima volta la Festa della Repubblica a Campo di Marte: il corteo e poi le celebrazioni

ArezzoNotizie è in caricamento