Lunedì, 27 Settembre 2021
Attualità

Cambia conto corrente postale e non riceve la pensione di aprile. Odissea di un'anziana invalida

Nel mese di febbraio il figlio ha separato il suo conto corrente postale da quello della mamma, un'anziana signora invalida. La procedura si è completata e tutto sembrava essere al suo posto, ma in Italia l'inghippo burocratico e tecnologico è...

Nel mese di febbraio il figlio ha separato il suo conto corrente postale da quello della mamma, un'anziana signora invalida. La procedura si è completata e tutto sembrava essere al suo posto, ma in Italia l'inghippo burocratico e tecnologico è sempre dietro l'angolo.

E così quando è arrivato il momento di ricevere dall'Inps la pensione del mese di aprile c'è stata l'amara sorpresa e cioè che non le è stata accreditata.

Il via vai tra gli uffici delle poste e quello dell'Inps per il figlio è durato un mese e ancora la situazione non appare risolta. O Meglio, è passato un altro mese, è arrivata la pensione di maggio, ma quella di aprile no. "Il sistema si è disallineato" hanno fatto sapere dall'Inps e dopo aver rifatto la procedura d'accapo pare che sia stata fornita una data certa entro la quale la pensione finalmente arriverà. Ma siamo in Italia e quindi fino a che non vedono, non credono più.

Intanto la signora ha dovuto ritardare il pagamento dell'affitto ed ha potuto superare il mese di aprile solo grazie all'aiuto dei figli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambia conto corrente postale e non riceve la pensione di aprile. Odissea di un'anziana invalida

ArezzoNotizie è in caricamento