Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Caldo intenso, in 30 anni raddoppiate le giornate con oltre 32 gradi. Nel 2068 ad Arezzo previsti 52 giorni torridi l'anno

Sembra estate, invece l'autunno è arrivato da oltre una settimana. Eppure gli aretini lo hanno toccato con mano anche oggi: è stato sufficiente uno spicchio di sole e addio ai primi giubbotti, tornano le maniche corte. Nei giorni scorsi in...

caldo

Sembra estate, invece l'autunno è arrivato da oltre una settimana. Eppure gli aretini lo hanno toccato con mano anche oggi: è stato sufficiente uno spicchio di sole e addio ai primi giubbotti, tornano le maniche corte. Nei giorni scorsi in provincia si sono registrate le prime minime sotto lo zero. Nonostante questo l'estate è apparsa, fino ad oggi, lunghissima. Interminabile.

E poco importa se già da domani è prevista un'allerta pioggia, con rovesci e temporali nella Toscana del Nord. Che le giornate di caldo siano aumentate resta un dato di fatto.

Ma cosa succederà in futuro? Una risposta a questa domanda arriva da Sole 24 ore che riporta i dati elaborati dal Climate Impact Lab per il New York Times. Leggendo i numeri e scorrendo le tabelle si scopre che un 30enne aretino nel corso della sua vita ha visto più che raddoppiare i giorni di caldo intenso (ovvero sopra i 32 gradi centigradi) dai 14 calcolati nel 1988 ai 32 di questo 2018. E nel futuro le cose non andranno meglio. Stando alle proiezioni dello studio statunitense, nel 2068, quando il nostro 30enne aretino avrà la bellezza di 80 anni, i giorni di caldo intenso saranno 52. Una crescita vertiginosa, che sarà addirittura più pesante in altre città italiane: fra 50 anni, infatti, in 7 capoluoghi di provincia si sfioreranno i 3 mesi di temperature al di sopra di 32 gradi centigradi. Ovvero a Caserta, Parma, Foggia, Frosinone, Modena, Cremona e Cagliari. In altri 16 capoluoghi si supereranno i due mesi (Mantova, Benevento, Perugia, Matera, Udine, Reggio Emilia, Pesaro, Rovigo, Torino, Ferrara, Padova, Verona, Prato, Taranto, Isernia e Siena). In pratica le cittadine dell'area padana risentiranno di più dei colpi del caldo.

A conti fatti, Arezzo perderà un mese di frescura. Tanto, tantissimo. Una proiezione che offre importanti spunti di riflessione e che fa capire come nei prossimi 50 anni sarà sempre più indispensabile imparare a fare i conti con i cambiamenti climatici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo intenso, in 30 anni raddoppiate le giornate con oltre 32 gradi. Nel 2068 ad Arezzo previsti 52 giorni torridi l'anno

ArezzoNotizie è in caricamento