rotate-mobile
La buona notizia

Calcit: tempo di conti. Oltre 13 milioni donati all'oncologia e il 2021 chiude con +950mila euro in cassa

Il bilancio è pubblicato e visibile nel sito del comitato www.calcitarezzo.it

Sono ben 950mila gli euro che gli aretini hanno donato al Calcit nel 2021. A darne conto è l’associazione stessa che, durante l’ultima assemblea dei soci, ha approvato il bilancio consuntivo. Una cifra perfettamente in linea con quanto raccolto negli anni passati e che sancisce una volta di più il rapporto di stretta vicinanza tra il volontariato e la popolazione. “Gli aretini - scrivono dal comitato provinciale Calcit - con i loro contributi ci mettono nella condizione di fare importanti donazioni alla sanità pubblica. In questo senso, tra le voci del bilancio che più saltano all’occhio c’è quella riguardante gli investimenti istituzionali per macchinari e strutture ospedaliere utilizzate dal centro oncologico dell’ospedale San Donato. Dal 31 dicembre del 1998 ad oggi, sono stati 13.033.532,61 gli euro destinasti all’acquisto di strumenti utili all’implementazione del reparto”.

Durante l’assemblea dei soci, svoltasi lo scorso 21 maggio, il presidente Giancarlo Sassoli ad inizio della riunione ha dedicato un momento per ricordare Stenio Polci, volontario nonché componente del collegio sindacale è stato insieme al Giuseppe Marmorini (scomparso nel 2008) l'ispiratore della buona e trasparente gestione amministrativa del Calcit.

Il bilancio è pubblicato e visibile nel sito del comitato www.calcitarezzo.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcit: tempo di conti. Oltre 13 milioni donati all'oncologia e il 2021 chiude con +950mila euro in cassa

ArezzoNotizie è in caricamento