Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità

Bruno Tommassini, da fondatore dell'Arcigay a stilista di lusso - PrismaLive

Nuova puntata della trasmissione condotta da Claudia Failli e Enrica Cherici

Bruno Tommassini

E' un imprenditore, uno stilista ed è anche uno dei fondatori dell’Arcigay.

Bruno Tommassini, 65 anni, da oltre 40 divide la propria vita personale e non con Edoardo con il quale è convoltato a giuste nozze subito dopo l'uscita della legge Cirinnà sulle unioni civili. I due dal 2016 hanno pronunciato le proprie promesse solenni di fronte ad amici e parenti.

L'orgoglio gay e quello per l'artigianato sono un'estrema sintesi di una vita che l'ha visto partire da Sinalunga fino ad arrivare a lavorare con le grandi griffes della moda, prima come impiegato pubblico e poi funzionario della Cna a Firenze.
La prima grande battaglia che racconta è quella per i diritti delle restauratrici proprio a Firenze anche se è negli anni '90 che diventa imprenditore, stilista nel campo della pelletteria e dei gioielli di lusso.

Recentemente Tommassini è stato eletto presidente di Cna Federmoda Toscana, mentre con Prodigio Divino commercializza alcune etichette di vino e anche gioielli, lanciati per la prima volta a Gold Italy pochi giorni fa. In entrambi i casi i proventi ricavati da queste vendite sono dedicati ad attività di lotta all'omofobia e al bullismo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruno Tommassini, da fondatore dell'Arcigay a stilista di lusso - PrismaLive

ArezzoNotizie è in caricamento