I ragazzi del Blocco Studentesco donano calze della befana ai bambini ricoverati al San Donato

I militanti aretini hanno scelto di andare a trovare i piccoli pazienti del reparto di pediatria dell’ospedale San Donato

Questa mattina, continuando una tradizione che si rinnova ormai da molti anni a questa parte, i militanti aretini del Blocco Studentesco hanno scelto di andare a trovare i piccoli pazienti del reparto di pediatria dell’ospedale San Donato di Arezzo per regalargli delle calze della befana. Un piccolo gesto che vuole provare a rallegrare le giornate dei bambini meno fortunati, costretti a trascorrere le feste natalizie nella corsia di un ospedale.

“In occasione della festa dell’epifania – spiega in una nota Francesco Germani, responsabile aretino del Blocco Studentesco – abbiamo voluto regalare ai nostri piccoli concittadini una calza della befana. Un piccolo pensiero, che rappresenta però la nostra vicinanza verso quei bambini e le loro famiglie che vivono un momento difficile, essendo costretti a passare le settimane delle feste natalizie lontano da casa. Seppur si tratti solo di un piccolo regalo abbiamo voluto far sentire la nostra vicinanza ai pazienti di pediatria anche quest’anno. Il 2020 è stato molto complesso per tutti, in particolar modo per i bambini che hanno visto la loro routine stravolta dalla pandemia e dalle sue conseguenze, e con questo dono abbiamo provato a regalare un sorriso a chi da troppo non ha la possibilità di farlo. Purtroppo quest’anno a causa delle misure anti Covid non siamo potuti entrare in reparto per consegnare personalmente le calze ai bambini, ma grazie all’aiuto del personale sanitario abbiamo comunque potuto recapitare i regali ai piccoli pazienti. Riteniamo che sia molto importante portare avanti i valori di fratellanza e condivisione. Proprio per questo siamo stati felicissimi di effettuare anche quest’anno, nonostante le restrizioni che il periodo ci impone, la tradizionale consegna delle calze, cominciata ormai diversi anni fa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Marito e moglie fermati da finti militari, picchiati e rapinati

  • Neve e vento forte: è codice giallo in provincia di Arezzo. L'elenco dei comuni interessati

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento