Oltre un milione di visitatori tra le baite di piazza Grande. Chiusura record per il mercatino tirolese

Tempo di bilanci per l'edizione 2019 dell'iniziativa che ha animato il salotto buono della città nell'ultimo mese. A fare i conti è Confcommercio Arezzo, ideatore e promotore della manifestazione

Selfie a non finire, risate, visite turistiche, cene aretino-tirolesi e una marea di visitatori.
Il mese del mercatino tirolese in piazza Grande è giunto a conclusione e il bilancio stilato da Confcommercio, promotore ed organizzatore dell'iniziativa, è davvero straordinario. Sono stati un milione e 100mila coloro che hanno affollato le baite che hanno preso casa sul mattonato della piazza più suggestiva della città. Una quantità enorme che supera di gran lunga il report 2018.

Inserito all'interno del percorso della Città del Natale, il mercatino tirolese è una delle tappe più gettonate e che ha come obiettivo quello di catapultare gli avventori in una "dimensione nordica" dove l'artigianato natalizio incontra le tradizioni di terra d'Arezzo.

Per la chiusura dell'edizione 2019 anche il meteo si è dimostrato particolarmente clemente regalando una giornata di sole e temperature miti. 

Dal 2015 ad oggi il villaggio di piazza Grande è cresciuto affermandosi come attrazione dal grande richiamo. "Quest'anno però - spiegano da Ascom Arezzo - abbiamo battuto ogni record". Mai nelle quattro edizioni che si sono avvicendate durante gli ultimi anni le affluenze avevano raggiunto questo picco. 

Straordinaria, sempre stando alle cifre, anche la partecipazione da parte di turisti e visitatori alle attrazioni della Città del Natale. Dal Christmas Village del Prato fino a piazza Grande con le baite e il video mapping. Da piazza della Libertà con l'imponente video racconto della storia di Arezzo a San Francesco dove l'ingresso alla basilica è stato in più di un'occasione impossibile a causa del sold out biglietti. Tutti questi luoghi sono stati, nei fine settimana passati, travolti da un vero e proprio fiume in piena di gente proveniente da ogni angolo dell'Italia.

"Città del Natale? Ora un po' di cultura. I tirolesi anche nel 2020: prima piazza Grande era triste"

Un mese di eventi e magia nataliazia in piazza Grande

Ma se la chiusura del mercato tirolese è imminente, le attrazioni della Città del Natale continuano a ritmi serrati fino all'arrivo della Befana. Così come previsto dalla fondazione InTour e dall'amministrazione comunale di Arezzo, il calendario di appuntamenti dedicati alle festività natalizie andrà avanti fino al 6 gennaio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Città del Natale 2019: biglietti, attrazioni e orari. La mappa degli eventi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

  • Morto durante un giro in moto: l'amico Gamurrini ha tentato di salvarlo. Agnelli: "Sconvolti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento