La Biblioteca comunale di Civitella aderisce alla Giornata nazionale delle biblioteche

Il Bibliopride 2020, nella settimana dal 21 al 27 settembre, sarà dedicato a “Le biblioteche al tempo della pandemia“, allo scopo di valorizzare il lavoro messo in campo dalle biblioteche nelle diverse fasi dell’emergenza

La Biblioteca comunale di Civitella in Val di Chiana aderisce alla Giornata nazionale delle biblioteche, giunta alla nona edizione. Il Bibliopride 2020, nella settimana dal 21 al 27 settembre, sarà dedicato a “Le biblioteche al tempo della pandemia“, allo scopo di valorizzare il lavoro messo in campo dalle biblioteche nelle diverse fasi dell’emergenza.

“Nello specifico – spiegano il sindaco Ginetta Menchetti e l’assessore alla Cultura Valeria Nassini – la Biblioteca comunale ha promosso e continua a promuovere il servizio di biblioteca digitale che rientra a pieno nelle politiche della Regione Toscana e del Comune di Civitella finalizzate a stimolare la partecipazione culturale dei cittadini, in questo caso a partire dalla promozione della lettura in termini di accesso e bibliodiversità”.

Gli iscritti alla Biblioteca comunale di Civitella, aderente alla Rete Documentaria Aretina, possono tuttora accedere gratuitamente alle risorse digitali messe a disposizione attraverso la piattaforma DigiToscana-MediaLibraryOnline, chiedendo le credenziali a biblio@civichiana.it.

Il Bibliopride 2020 partecipa anche al Festival dello sviluppo sostenibile, la più grande iniziativa italiana organizzata per sensibilizzare e mobilitare cittadini, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale.

“In questa occasione – concludono il sindaco Menchetti e l’assessore Nassini – come negli anni passati, la Biblioteca comunale, in collaborazione con la Farmacia comunale sede di Pieve al Toppo e Proiezione di Tegoleto, dona un libro per il “Pacco Bebè”. Leggere insieme infatti rafforza il legame affettivo tra chi legge e chi ascolta, favorisce lo sviluppo del linguaggio, rassicura il bambino, favorisce l’amore e la curiosità per i libri, accresce il desiderio di leggere”.

Il libro si troverà all’interno del pacco che le famiglie, con apposita lettera, saranno invitate a ritirare presso le farmacie comunali del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Covid e Natale: attesa per il nuovo Dpcm. Cenoni, aperture e spostamenti al vaglio del governo

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento