Bando straordinario per canone di locazione. Nisini e Tanti: “La Regione chiarisca quante risorse ci mette a disposizione”

L'assessore Lucia Tanti precisa: “E' evidente la necessità di prendere misure finalizzate al sostegno per le famiglie in alloggi in locazione"

Sono Tiziana Nisini e Lucia Tanti, entrambe assessori della giunta Ghinelli per il comune di Arezzo, ad intervenire sul tema dei contributi al canone di locazione durante la seduta odierna del consiglio comunale.

“Sarà bene che la Regione Toscana ci chiarisca le risorse a disposizione del Comune di Arezzo per il bando straordinario degli affitti: 573.000 euro, come annunciato inizialmente, o 373.000 come risulta a oggi? Da Firenze ce lo facciano capire perché 200.000 euro di differenza sono decisamente importanti e le delibere quest'assessorato le fa sulla base delle disponibilità effettive. Altrimenti dobbiamo pensare che l'annuncio fatto il primo del mese dall'assessore Ceccarelli, successivo alla delibera della sua giunta, sia stato un pesce d'aprile decisamente mal riuscito”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'assessore Lucia Tanti precisa: “E' evidente la necessità di prendere misure finalizzate al sostegno per le famiglie in alloggi in locazione, visto che la situazione di emergenza legata al coronavirus sta provocando la riduzione del reddito per tanti nuclei familiari. Ricordo che il Comune di Arezzo, essendo compreso nell'elenco di quelli ad alta tensione abitativa, ha la possibilità di destinare all'attuazione di questa misura straordinaria, le risorse non utilizzate del fondo nazionale morosità 2019. C'è un problema: dalla tabella inviata dalla Regione, il Comune avrebbe a disposizione 200.000 euro + 373.914 euro per morosità incolpevole. Il calcolo è sbagliato: il nostro Comune ha già destinato 200.000 euro al contributo affitto, togliendolo all'importo assegnato nel 2020 per la morosità. Quindi adesso avrebbe a disposizione 373.914 euro meno 200.000 euro di risorse libere, da destinare eventualmente all'emergenza Covid. Da tempo abbiamo chiesto delucidazioni alla Regione, senza ricevere una risposta chiarificatrice. Non appena avremo certezza delle risorse disponibili, provvederemo entro il termine richiesto del 30 aprile alla pubblicazione del bando, secondo i criteri di celerità e trasparenza che hanno sempre contraddistinto l'attività dell'amministrazione Ghinelli”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Malore a scuola: docente trasferita a Siena in codice rosso

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento