menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Antiquaria: aperto il bando "miglioria". Espositori fissi a caccia di un nuovo posto e spazio agli spuntisti

L'obiettivo rimane quello di accrescere il numero di espositori cercando di incentivare sempre più spuntisti a diventare dei veri e propri titolari

Lo sguardo rivolto al futuro cercando nuove formule e sistemazioni per arricchire l'offerta ed incrementare le presenze. Sul finire del suo cinquantesimo anno di vita, la Fiera Antiquaria di Arezzo continua a pensare alla propria crescita e sviluppo.

E' stato pubblicato proprio in queste ultime ore il bando "Miglioria Fiera Antiquaria 2019 - settore A".
Un documento indirizzato a tutti i titolari di posto fisso, vera anima e cuore pulsante della manifestazione, che avranno il diritto di scegliere come, e se ovviamente, modificare la propria condizione indicando una nuova collocazione all'interno del percorso della Fiera.

Di fatto, chi lo desidera, potrà decidere di cambiare spazio per allestire il proprio banco ed insediarsi in uno di quelli indicati come attualmente liberi. Una procedura che ogni anno si rinnova e che chiama in causa i 210 espositori titolari di posto fisso, ossia i fedelissimi dell'Antiquaria, coloro che partecipano a tutte le edizioni sostenendo a pieno la manifestazione.

Ma l'obiettivo, oltre a quello di individuare strategie più competitive e appetibili per operatori e visitatori, rimane la crescita del numero di espositori cercando di incentivare sempre più spuntisti a diventare dei veri e propri titolari così da incrementare l'offerta.
Sarà questo l'oggetto del secondo step dell'Antiquaria visto che l'amministrazione comunale e la fondazione InTour hanno in mente di modificare leggermente il percorso della Fiera e prevedere 295 postazioni. 

Per il momento gli operatori titolari di concessione di posteggio presso la Fiera Antiquaria di Arezzo 11 Edizioni Settore “A”, interessati a migliorare la propria collocazione all’interno della manifestazione dovranno presentare la domanda di miglioria, in bollo da 16 euro, debitamente compilata esclusivamente online. La domanda dovrà pervenire entro l'11 novembre alle 14.00 tramite la piattaforma online elixForms del Comune di Arezzo, raggiungibile attraverso questo percorso: sito del Comune di Arezzo -> sezione Strumenti Online -> Domande Miglioria Fiera Antiquaria. In alternativa, è possibile arrivare alla pagina direttamente, all’indirizzo https://www.comune.arezzo.it/strumenti-online/domande-miglioria-fiera-antiquaria. Per la sottoscrizione del modulo compilato, sarà possibile scegliere indifferentemente tra il dichiarativo libero e la firma digitale. Per ulteriori informazioni: Bando Miglioria e planimetria posteggi disponibili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento