menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Se la visita è "sospesa", ecco l'associazione che offre prestazioni sanitarie gratuite ai più bisognosi

Apre anche ad Arezzo la Banca delle visite, onlus che permette di raccogliere donazioni per sostenere le spese per prestazioni o visite mediche

C'era una volta, e c'è ancora, il caffè sospeso. Lo si lascia pagato al bar per chi vorrebbe berlo ma non può permetterselo. E' a questo piccolo gesto che si è ispirato il fondatore della Banca delle Visite, Antonello Ceci. Ovvero una onlus della Fondazione Health Italia che offre gratuitamente a chi non può permetterselo le visite e le prestazioni sanitarie. 

L'esperienza, già maturata in varie parti d'Italia, approda anche ad Arezzo, dove il prossimo 18 ottobre aprirà una piccola sede della "Banca"

"L'obiettivo - spiega Guido Bartolomei - è quello di aiutare chi non può permettersi una visita medica a pagamento, chi non può attendere i tempi del Servizio Sanitario Pubblico ma non ha le risorse per rivolgersi ai privati. La nostra Banca delle Visite è rivolta a queste persone".

Ma come funziona? "Si tratta di una piattaforma web in cui offerta e domanda si incontrano, in modo trasparente e limpido".

In pratica, grazie alle donazioni di privati e aziende, la Banca permette a privati cittadini e associazioni di volontariato l'accesso gratuito a visite mediche specialistiche e prestazioni sanitarie. Non solo, anche i medici del territorio possono partecipare donando non soldi ma prestazioni: "Sono quelli che vengono chiamati Superdottori dalla nostra associazione". 

Le testimonianze che arrivano da varie città italiane sono toccanti: la signora disoccupata che non può permettersi una prestazione urgente, il ragazzino da poco arrivato in Italia che ha bisogno di un supporto psicologico per riuscire ad inserirsi, l'anziano al quale la pensione esigua non copre le spese per accertamenti oncologici. Casi che potrebbero verificarsi anche nell'Aretino e al quale dal 18 ottobre ci sarà una possibilità in più per trovare una soluzione. 

La Banca delle Visite è promossa dalla Fondazione Health Italia Onlus che nasce con un preciso obiettivo, quello di operare nel campo della solidarietà con un impegno concreto e costante. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento