Giovedì, 24 Giugno 2021
Attualità

Banca Etruria. I dipendenti: "Basta con gli attacchi ai lavoratori"

"Basta con gli attacchi ai lavoratori di BancaEtruria! Vittime incolpevoli di attacchi per scelte e provvedimenti presi ad altri e ben più alti livelli". Così esordisce Fabio Faltoni, dipendente BancaEtruria e segretario...

Fabio-Faltoni













"Basta con gli attacchi ai lavoratori di BancaEtruria! Vittime incolpevoli di attacchi per scelte e provvedimenti presi ad altri e ben più alti livelli".
Così esordisce Fabio Faltoni, dipendente BancaEtruria e segretario provinciale della FABI (sindacato autonomo dei bancari e più rappresentativo a livello nazionale), dopo il presidio presso la sede di Arezzo di Banca Etruria.


"Non ne possiamo più di assistere a colleghi che vengono offesi, calunniati, minacciati addirittura nella loro incolumità fisica - prosegue Faltoni - non ne possiamo più di colleghi che vengono inseguiti dalle telecamere; di colleghi che debbono essere quasi scortati per entrare e uscire dal proprio posto di lavoro. E colgo l'occasione per ringraziare le Forze dell'Ordine, come pure la vigilanza interna, che hanno certamente impedito che la situazione precipitasse. La comprensibile rabbia degli obbligazionisti non deve riversarsi negli impiegati che, come ha spesso ricordato anche il nuovo amministratore delegato, erano e sono in totale buona fede; la maggior parte di loro era azionista della banca e alcune centinaia di loro (in modo diretto o tramite la famiglia) erano possessori di obbligazioni subordinate. La situazione è molto delicata e complessa, e - da quello che si legge - ancora in via di definizione, ma non è scagliandosi contro i dipendenti che si riuscirà a trovare la strada per uscirne tutti nel migliore dei modi. Nessuno tocchi i lavoratori di Banca Etruria"















© Riproduzione riservata

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca Etruria. I dipendenti: "Basta con gli attacchi ai lavoratori"

ArezzoNotizie è in caricamento