rotate-mobile
Attualità

“Azzerati i costi per la mensa e il trasporto scolastico per i bambini ucraini”

Il vicesindaco Lucia Tanti: il Comune di Arezzo ci mette del “suo”

Approvata dalla giunta su proposta del vicesindaco Lucia Tanti la delibera con la quale l’amministrazione comunale esenta dal pagamento dei servizi di refezione e trasporto scolastico i minori ucraini in possesso del titolo di protezione temporanea rilasciato dalla prefettura. Gli stessi beneficeranno di tale misura fino prossimo 30 giugno, giorno previsto come termine dell’anno scolastico.

“ Misure concrete a partire da subito – evidenzia il vicesindaco Lucia Tanti – e questo perché la solidarietà non può aspettare. Dinanzi a una situazione come l’attuale l’Italia, insieme ai partner europei, è impegnata ad assicurare accoglienza umanitaria a coloro che fuggono dai territori coinvolti dalla guerra in atto. Non è possibile prevedere il numero esatto di coloro che giungeranno in Italia in cerca di protezione, ma dai primi dati disponibili emerge che ci sarà un’altissima percentuale di minori, in parte accompagnati dai familiari e in parte affidati a famiglie e istituti. Tutti siamo chiamati a fornire il massimo sostegno a chiunque ma i bambini in fuga dalla guerra sono una assoluta priorità. L’accoglienza nel sistema educativo e scolastico, il più possibile in prossimità della residenza temporanea, è fondamentale e propedeutica ad alleviare il triste sentimento di sradicamento purtroppo percepito. Attivare la frequenza in una scuola è già un segnale, agevolarla con benefici tariffari è un secondo indicatore di volontà. La nostra, quella del Comune di Arezzo, è far parte di un sistema di accoglienza che riunisca prefettura, questura, ufficio scolastico regionale ed enti locali affinché il prezioso inserimento di bambini e di ragazzi non resti sulla carta e soprattutto perché gli stessi si sentano un po’ più ‘a casa’ ”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Azzerati i costi per la mensa e il trasporto scolastico per i bambini ucraini”

ArezzoNotizie è in caricamento