rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Attualità

Autolinee Toscane: "Inizia il percorso verso innovazione e accessibilità"

"Ecco i principali interventi previsti per migliorare i servizi sul territorio"

L’innovazione, l’accessibilità e la capillarità del servizio sono al centro delle scelte che Autolinee Toscane porterà avanti nella gestione del Tpl su scala regionale nei prossimi 11 anni, attraverso nuovi investimenti, mirati ad innalzare progressivamente la qualità dell’offerta. Ma il cambiamento, inevitabilmente, richiede tempi incomprimibili necessari per la fornitura, l’istallazione e la messa in opera di moderne tecnologie (visto che quelle ereditate non consentono, perché incompatibili, di uniformare il servizio nell’intera regione) con l’obiettivo di migliorare la gestione del servizio e le informazioni in tempo reale all’utenza.

Sul fronte delle paline, attualmente spente, è in corso il completamento della riconfigurazione necessaria che, una volta terminata, consentirà di tornare a consultare le informazioni sull’orario di passaggio dei bus. Ciò in attesa di avviare – all’inizio del 2022 - un percorso di innovazione con nuovi e moderni dispositivi che verranno installati sull’intero territorio regionale, uniformando e migliorando l’offerta di notizie in tempo reale.

Nel frattempo, Autolinee Toscane sta lavorando per rendere sempre più accessibili i suoi canali di vendita, anche con personale aggiuntivo nelle biglietterie aziendali – che sono 3 nel territorio di Arezzo e provincia su 35 totali in tutta la Toscana -, in grado di aiutare gli utenti meno digitali o anziani, nel completamento delle procedure: registrazione e vendita abbonamenti.

Sul fronte delle rivendite autorizzate ad oggi se ne contano oltre 50 nel Comune di Arezzo e circa 200 su tutto il territorio provinciale. Facendo un esempio pratico, nei pressi della stazione Fs di Arezzo ci sono 3 rivendite nel giro di pochi minuti a piedi. Per chi è abituato a fare di fretta alternative non mancano: la App Tabnet, ad esempio, consente di acquistare titoli di viaggio singoli, oppure come alternativa last minute c’è sempre il biglietto acquistato via sms, al numero unico 488 01 05. Prossimamente sarà attivata una nuova emettitrice automatica di biglietti negli spazi esterni della Stazione Fs di Arezzo.

La capillarità dei punti vendita è quindi destinata a crescere ulteriormente presto, in virtù di scelte commerciali e accordi territoriali che Autolinee Toscane sta definendo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autolinee Toscane: "Inizia il percorso verso innovazione e accessibilità"

ArezzoNotizie è in caricamento