rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Attualità

L'auto usata conquista il mercato aretino: +10% di compravendite. Quasi 18mila passaggi di proprietà

I dati relativi al 2024 elaboratati da Autoscut24 su fonte Aci. L'auto più ricercata? La Mercedes Classe A

Aumentano le compravendite di auto usate. L'occasione viene spesso colta al volo dagli aretini che nel 2023 hanno visto crescere del 10 per cento i passaggi di proprietà, superando quota 17mila vetture. E' quanto emerge dallo studio di AutoScout 24 su dati Aci.

Le auto usate in Toscana

Nel 2023 il mercato delle auto usate in Toscana ha avuto un segno positivo: sono stati 174.869 i passaggi di proprietà (al netto delle minivolture) e +3,6 per cento rispetto al 2022.

"L’usato diventa ancora una volta la scelta preferita dagli italiani - spiega AutoScout24 -, che in media ipotizzano un budget di spesa di 19mila euro, anche a fronte di un aumento dei prezzi delle auto in vendita nella regione toscana cresciuti nel 2023 del +2,7 per cento rispetto all’anno prima".

Qual è l’andamento dei passaggi di proprietà a livello territoriale? Pur registrando una crescita a livello regionale, i dati variano da provincia a provincia. Nel 2023, secondo i dati Aci, la classifica delle province per numero di passaggi di proprietà netti vede in testa Firenze con 42.443 atti (+12,9% sul 2022), seguita da Pisa con 19.237 (+2,9%), Lucca con 18.261 (+3%), Arezzo con 17.775 (+10,6%), Prato con 16.000 (+3,9%), Livorno con 14.466 passaggi di proprietà netti (-6,4%), Siena con 13.961 (-11,3%) Grosseto con 12.268 (+9,9%), Pistoia con 11.695 (+7,5%), e Massa Carrara con 8.762 (-12,6%).

Disel, il più amato

Secondo i dati interni di AutoScout24, il 59,2% delle richieste totali ricevute dagli utenti toscani riguarda vetture diesel; seguono le auto benzina con il 29,7% mentre la quota di auto ibride ed elettriche rappresenta il 5,1% delle richieste totali.

"Se si considera solo l’elettrico “puro”, che rappresenta una quota ancora minoritaria, a frenare la sua ascesa anche nell’usato gli utenti segnalano principalmente la scarsa autonomia delle batterie e il costo elevato".

Il settore dell’usato rappresenterebbe comunque un volano per "svecchiare" l’attuale parco auto circolante. Sul mercato digitale c’è una vasta offerta di vetture di nuova generazione. Sul portale di AutoScout24, a livello nazionale ben il 54% delle vetture usate presenti è Euro 6 e la metà ha 5 anni o meno.

Le auto più richieste

L'auto più cercata e richiesta "in assoluto" è la Mercedes Classe A, "ma se si prendono in considerazione solo le vetture ibride ed elettriche - sottolinea AutoScout 24 - troviamo tra le ibride la Range Rover Evoque e tra le elettriche la Smart ForTwo".

Le carrozzerie più ambite restano però quelle di "suv, crossover e fuoristrada, indicate dal 41% del campione. Seguono le berline (31%) e le station wagon (25%) e le city car salgono al 12% rispetto allo scorso anno (6%)".

Il mercato dell'usato in Italia

"Nel 2023, il mercato delle auto usate ha vissuto una stagione di cambiamenti, con prezzi che hanno raggiunto un picco a novembre - dichiara Sergio Lanfranchi del Centro Studi di AutoScout24 -. Nonostante un leggero calo a gennaio 2024, i prezzi rimangono significativamente più alti rispetto ai livelli pre-pandemia del 2019. Questa situazione riflette un mercato in continua evoluzione, influenzato da fattori come l’inflazione e le dinamiche di domanda e offerta. Tuttavia, gli indicatori principali suggeriscono una possibile stabilizzazione o addirittura una leggera diminuzione dei prezzi nel prossimo futuro. La domanda di auto usate rimane comunque alta, con gli italiani che si dimostrano attenti al ricambio del parco circolante per favorire vetture più sicure e moderne sulle strade".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'auto usata conquista il mercato aretino: +10% di compravendite. Quasi 18mila passaggi di proprietà

ArezzoNotizie è in caricamento