menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli auguri ai cittadini di Ginetta Menchetti nel suo ultimo Natale da sindaca

La prima cittadina del comune di Civitella in Val di Chiana ha scritto una lettera ai suoi concittadini

Carissimi concittadini e concittadine,

purtroppo l’emergenza sanitaria ancora in atto ci ha costretti a cambiare le nostre abitudini e i nostri comportamenti e anche le festività che si stanno avvicinando non saranno di sicuro quelle tradizionali che avremmo voluto festeggiare in compagnia di tutti i nostri cari.

La pandemia ha colpito in misura prevalente gli anziani più fragili ed in particolare gli ospiti e gli operatori delle Case di Riposo che hanno svolto un servizio esemplare coniugando necessariamente il rispetto delle regole con quella giusta dose di umanità che la loro professione richiede.

Anche i nostri bambini e ragazzi hanno dovuto rinunciare a tutti i loro punti di riferimento più importanti indispensabili nella loro fase di crescita: le attività di aggregazione e di socializzazione, lo sport e i giochi.  

Altro settore particolarmente colpito è stato quello delle attività commerciali la cui chiusura per lunghi periodi ha messo a rischio, in alcuni casi, quell’equilibrio economico necessario,  ma con determinazione e tenacia in molti hanno resistito continuando a rappresentare un prezioso presidio per il territorio.

La forte riduzione di lavoro, e di conseguenza la consistente diminuzione degli stipendi, soprattutto in determinati settori, ha generato un consistente aumento di nuove famiglie in difficoltà che si sono rivolte al servizio sociale.

Ringrazio il personale sanitario e i loro collaboratori, le farmacie che pur nelle limitazioni imposte dalle misure di prevenzione hanno cercato di continuare ad essere un importante punto di riferimento, i dipendenti comunali che oltre aver garantito il servizio di ricevimento senza nessuna interruzione, hanno adeguato con lodevole flessibilità la proprie attività alle nuove esigenze ed emergenze. Grazie al loro supporto e alla loro professionalità questa Amministrazione ha potuto raggiungere importanti obiettivi riconfermando,  nonostante l’emergenza sanitaria,  tutti i servizi in essere in alcuni casi potenziandoli e rendendoli più rispondenti alle necessità dei cittadini.

Ringrazio anche i consiglieri comunali che con impegno e spirito costruttivo hanno contribuito al raggiungimento di importanti risultati, le Forze dell’Ordine, le Parrocchie e tutte le Associazioni del territorio, sportive, culturali e di volontariato per la collaborazione profusa in questi anni che con modalità diverse si sono messe a disposizione e al servizio della comunità.

Un augurio speciale a coloro che vivono situazioni di sofferenza e disagio, ai malati, ai disoccupati, a chi vive in solitudine, a chi deve combattere l’emarginazione.

Un grazie speciale, in questo mio ultimo Natale da Sindaco, lo voglio inviare a tutti i cittadini e le cittadine vere sentinelle del territorio che con le loro segnalazioni e sollecitazioni hanno contribuito alla crescita e miglioramento di questa comunità, che si inserisce a pieno titolo come una perla nella nostra Valdichiana.

Siate orgogliosi di vivere a Civitella, in una comunità accogliente, solidale, dove il cittadino e i suoi bisogni sono da sempre al centro dell’azione amministrativa, facendone un territorio attrattivo e di riferimento per altre amministrazioni, senza mai far venire meno l’impegno per rendere le nostre frazioni più accoglienti attraverso la loro riqualificazione.

Questo Natale sarà molto diverso dagli altri anni, ma vi auguro che sia ugualmente ricco di affetto, che in questa dimensione più intima possa rappresentare il momento per superare le divisioni e i rancori che talvolta accompagnano la nostra quotidianità.

Un augurio, infine,  affinché  l’anno nuovo sia davvero l’anno della ripresa, del riscatto e di un ritorno alla vita sociale e relazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

  • Psicodialogando

    Sono stato tradito da mia moglie. E adesso?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento