menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Provincia di Arezzo assume un tecnico informatico

Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere presentate entro il termine perentorio di martedì 14 aprile 2020

La Provincia di Arezzo prosegue la sua politica assunzionale. E’ pubblicato infatti, nella Gazzetta Ufficiale 4^ serie speciale "Concorsi ed Esami", n. 21 del 13 marzo, il bando di concorso pubblico per esami per la copertura con contratto a tempo pieno ed indeterminato di un posto di categoria giuridica C, profilo professionale tecnico-informatico.

Silvia Chiassai Martini presidente della Provincia dichiara: 

"Procediamo con convinzione al rafforzamento del servizio informatico dell'ente, assumendo - dopo il funzionario del centro elaborazione dati di categoria D dell'anno scorso, un tecnico di categoria C, non escludendo la possibilità, qualora ne sussistano le condizioni di scorrere ulteriormente la graduatoria. Le amministrazioni che mi hanno preceduto non hanno mai investito nell'ufficio informatica interno, ed io voglio invertire nettamente questa, francamente incomprensibile tendenza. E’ impensabile attuare l’innovazione e la digitalizzazione delle amministrazioni pubbliche, ormai obbligo da anni, senza un servizio informatico interno e dover fare ricorso ad addetti esterni. Dobbiamo cogliere tutte le opportunità che le tecnologie digitali sia per l'ente e  sia nei rapporti con i cittadini e imprese." 

Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere presentate entro il termine perentorio di martedì 14 aprile 2020, e si auspica a fini della tutela della salute di preferire l’invio tramite pec. Per ulteriori dettagli consultare il sito istituzionale: www.provincia.arezzo.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Il menestrello Grifo, il 'morto resuscitato' del castello di Poppi

  • Psicodialogando

    Perché sono affascinanti le donne mature?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento