Asporto, a Terranuova scatta il divieto di vendita dopo la mezzanotte

L'amministrazione comunale con un'apposita ordinanza ha stabilito il divieto fino al 14 giugno

Con un'ordinanza l’amministrazione comunale di Terranuova ha stabilito dalla data odierna, venerdì 29 maggio, e fino al 14 giugno il divieto di vendita per asporto dalla mezzanotte alle ore 5,30 di ogni giorno, compreso festivi e prefestivi, di alimenti e bevande di qualsiasi genere presso tutti gli esercizi commerciali di vicinato, le grandi e medie strutture di vendita, gli esercizi artigianali ed i pubblici esercizi. In tale fascia oraria la somministrazione e consumazione di alimenti e bevande è consentita esclusivamente con servizio al tavolo in aree recintate (delimitate con appositi mezzi di separazione) che consentano una regolazione degli accessi in modo da garantire il rispetto delle misure di distanziamento sociale. La misura si inserisce nel quadro dei provvedimenti tesi a contrastare la diffusione del virus covid-19 a fronte delle segnalazioni di assembramenti notturni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

  • Coronavirus, calo dei casi in Toscana: oggi 962 positivi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento