ASL: siglata intesa tra sindacati e direzione aziendale. Pacini: "Dubbi sui tempi"

Desideri, Dei e Ghelardi, rispettivamente direttore generale, sanitario e amministrativo, a distanza di più di un anno dalla nascita di questa azienda dichiarano che hanno “bisogno” anche dei sindacati per fare partire la macchina sanitaria. E...

bruno-pacini-fp-cgil

Desideri, Dei e Ghelardi, rispettivamente direttore generale, sanitario e amministrativo, a distanza di più di un anno dalla nascita di questa azienda dichiarano che hanno “bisogno” anche dei sindacati per fare partire la macchina sanitaria. E siglano così il 1 febbraio un intesa con CGIL CISL UIL delle tre Province.

La piattaforma presentata dalle organizzazioni sindacali è stata condivisa nei contenuti anche dalle altre sigle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"È un grosso impegno - dichiarano Bruno Pacini e gli altri due segretari della Funzione Pubblica che seguono la sanità della Toscana Sud Est - si tratta di 13 punti che devono portare alla ratifica di un contratto aziendale che garantisca la certezze ai lavoratori della sanità. Un contratto fatto di regole e diritti come strumento garante di corretti carichi di lavoro e di salario. Un impegno vicendevole che porta in sé uno sforzo enorme in termini di capacità di confronto e di risorse. Unico neo che fa subito dubitare i sindacati sono i tempi. La trattativa si apre e si chiude in 4 mesi e dalla data dell'intesa, adesso l'appuntamento per il tavolo delle trattative è fissato per il 21 febbraio, sorgono evidenti dubbi sul rispetto dell'intesa, perché, mentre scorre il tempo i bisogni non possono che acuirsi. Correttezza degli impegni e puntualità delle risposte erano le parole d'ordine di CGIL CISL e UIL al tavolo. Vedremo se dalle parole dette dai vertici aziendali sapranno passare ai fatti."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento