Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità

Arriva Renzi, maxi piano di sicurezza. Artificieri all'opera, zona cuscinetto in via Leoni. Così la rivoluzione del traffico

Massimo 500 persone all'interno della Casa dell'Energia, una zona cuscinetto in via Leone Leoni e l'impegno di numerosi uomini, dentro e fuori la struttura, coordinati dalla questura di Arezzo. Il piano legato alla sicurezza per l'arrivo...

Massimo 500 persone all'interno della Casa dell'Energia, una zona cuscinetto in via Leone Leoni e l'impegno di numerosi uomini, dentro e fuori la struttura, coordinati dalla questura di Arezzo.

Il piano legato alla sicurezza per l'arrivo dell'ex presidente del Consiglio Matteo Renzi ad Arezzo, domenica alle 21,15 in occasione della chiusura della Festa dell'Unità, è articolato e da giorni sta impegnando gli organizzatori. Che non trascurano la possibilità di azioni di contestazioni, come la quella annunciata dalle Vittime del Salva Banche.

Gli artificieri hanno già fatto un sopralluogo nella ex fonderia Bastanzetti, teatro dell'appuntamento durante il quale Renzi presenterà il suo ultimo libro ("Avanti"), ma da qui a domenica lo rifaranno. E poi briefing generale per il coordinamento delle misure di sicurezza. Le limitazioni e le prescrizioni imposte dal decreto Minniti sugli eventi pubblici non ammettono deroghe.

Ci stiamo impegnando a fondo - spiega Fabio Mori, direttore della Casa dell'Energia di via Leone Leoni - affinché tutte le regole in tema di sicurezza siano rispettate. Non è facile organizzare un appuntamento di questo genere, ma garantisco che la manifestazione sarà più che sicura. Siamo in constante contatto con la questura, gli uomini impiegati prima e durante l'evento saranno tanti, tra agenti polizia di Stato, carabinieri e poliziotti municipali. Cui si aggiungono gli artificieri. Sarò prevista una zona cuscinetto in via Leone Leoni, con chiusura al traffico. L'arrivo di Renzi è previsto alle 21,15, dovrebbe ripartire subito dopo la presentazione.

La presentazione sarà vista dal vivo soltanto da una parte dei presenti, ma saranno piazzati dei maxi schermi nel cortile interno della Casa dell'Energia per permettere fino a un massimo di 500 persone di essere ospitate.

Le misure prese dal Comune di Arezzo

Dalle 18 alle 24, divieto di sosta in via Leone Leoni, via Porta Buia nel tratto compreso tra il passo carrabile 4363 e via Leone Leoni, largo Martiri delle Foibe. Stesso orario e divieto di transito in via Leone Leoni, via Porta Buia nel tratto compreso tra via Leone Leoni e l'accesso a piazza Fanfani, largo Martiri delle Foibe, nella corsia di via Petrarca che immette in via Porta Buia. Per entrare al parcheggio ex Cadorna si potrà sfruttare il tratto di via Porta Buia da via Garibaldi che vedrà infatti invertito il senso di marcia proprio in direzione di piazza Fanfani. Attenzione comunque, perché tale tratto sarà percorribile solo per chi è diretto al parcheggio. I veicoli che transitano su via Marco Perennio, giunti all'intersezione semaforica con via Benedetto Varchi/via Bernardo Dovizi hanno l'obbligo di svolta a destra e a sinistra, i veicoli che transitano su via Benedetto Varchi, giunti all'intersezione semaforica con piazzetta di Porta del Foro hanno l'obbligo di proseguire a diritto, i veicoli in transito su via Garibaldi e su via Isidoro del Lungo, a eccezione come sopra ricordato di quelli diretti in piazza Fanfani, giunti all'intersezione semaforica con via Porta Buia hanno l'obbligo rispettivamente di proseguire a diritto e di svolta a sinistra.

@MattiaCialini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva Renzi, maxi piano di sicurezza. Artificieri all'opera, zona cuscinetto in via Leoni. Così la rivoluzione del traffico

ArezzoNotizie è in caricamento