Sognando Arezzo Wave Station. Valenti: "Una sorta di Hard Rock cafè dove rivivere la magia del festival"

L'idea è quella confessata dal patron del Love Festival in un suo intervento apparso sulle colonne di Up Magazine

Mauro Valenti

Non un semplice Hard Rock Cafè ma una stazione dove viaggiatori da tutto il mondo potranno incontrarsi e trascorrere del tempo insieme nel nome di ArezzoWave. E’ questo il sogno nel cassetto che Mauro Valenti, padre del Love Festival e imprenditore aretino, ha confessato ad UpMagazine Arezzo. Lo spunto di riflessione è quello offerto non solo dalla rivoluzione imposta dopo lo scoppio dell’emergenza sanitaria ma, anche, dall’imminenza della fase 2, quella della ripartenza.

“Se devo fare un sogno - dice Valenti - mi piacerebbe creare una sorta di Hard Rock Cafe ad Arezzo, chiamato ArezzoWave Station, per far rivedere tutto quello che è passato da noi in quei giorni: cultura, musica, costume, impegno sociale e tendenze artistiche. Ci vedo dentro prodotti locali, una piccola università del rock, bar, luoghi di formazione per dare brio, ritmo e musica ad una città da risvegliare tutti insieme dopo questo periodo buio. Ecco, questo vedo per il domani”. 

Un progetto ambizioso quando impegnativo ma che potrebbe rappresentare la naturale evoluzione tra un passato dove la città si trasformava in un immenso e chiassoso palcoscenico e un presente ben più silenzioso. Dopo numerose vicissitudini, mutamenti e cambi di sede, dal 2016 il format del “love festival” è finito in un cassetto in attesa di essere rispolverato magari in una nuova veste. Di più recente nascita, tra le creature di Valenti, c’è Sud Wave Festival, kermesse che da due anni anima l’autunno cittadino aprendo una finestra sul panorama artistico e musicale contemporaneo.

Inutile dire però, che l’emergenza Covid ha nuovamente rimescolato le carte in tavola rendendo quanto mai sconsigliabili, per un po’ di tempo, i grandi eventi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Con ArezzoWave penso di aver offerto a varie generazioni giorni e notti con molti momenti di felicità - continua - Domani vorrei continuare a muovermi in questo mare. Però non so ancora bene con quale mezzo e come saranno le onde. Mi piacerebbe trovare un’isola e un porto o una stazione di arrivo, insieme a chi condividerà con me tali passioni. Questo è il passato che vorrei facesse parte del mio futuro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento