Attualità

Buoni spesa in consegna ad Arezzo. Da lunedì il servizio 'Voce amica'

Buoni in consegna con la richiesta ai cittadini di notificare la ricezione. La Fraternità attiva uno sportello telefonico per i più fragili

L'annuncio è arrivato direttamente dal sindaco Ghinelli nel corso del consueto appuntamento pomeridiano sulla pagina Facebook del Comune di Arezzo. Da lunedì sarà attivo un nuovo servizio per essere vicini alle persone più fragili, alle prese con l'emergenza Coronavirus.

"Uno sportello telefonico, una 'Voce amica' per dare sostegno alle persone più fragili - ha detto il sindaco - il servizio sarà attivato dalla Fraternita dei Laici".

Basterà chiamare il numero 0575 377264. Sarà possibile chiamare il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 9 alle 13 e nelle giornate di martedì e giovedì anche dalle 15 alle 18.

Il sindaco ha colto l'occasione anche per parlare dei buoni spesa. La consegna effettuata anche nella giornata di ieri sta seguendo un programma che per l'amministrazione è particolamente impegnativo per il numero di buoni che verranno inviati tramite sms o mail.

"Chiediamo ai cittadini - ha detto Ghinelli - di rispondere alla notifica del buono. Questo è obbligatorio per velocizzare la procedura di verifica da parte nostra".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buoni spesa in consegna ad Arezzo. Da lunedì il servizio 'Voce amica'

ArezzoNotizie è in caricamento